Un finanziamento da 500 mila euro per potenziare la Biblioteca di Delia - QdS

Un finanziamento da 500 mila euro per potenziare la Biblioteca di Delia

Annalisa Giunta

Un finanziamento da 500 mila euro per potenziare la Biblioteca di Delia

giovedì 22 Agosto 2019 - 01:00
Un finanziamento da 500 mila euro per potenziare la Biblioteca di Delia

Questo ulteriore progetto si inserisce nel più ampio contesto di valorizzazione e recupero della città
Il Comune ha intercettato i fondi disponibili con il Piano di sviluppo rurale 2014-2020

DELIA (CL) – Tornerà all’antico splendore la casa natale del critico letterario Luigi Russo, oggi biblioteca comunale. È stato infatti ammesso a finanziamento il progetto di riqualificazione dell’immobile e dell’adiacente via Arciprete Giuseppe Riccobene. Cinquecento mila euro la somma stanziata grazie ai fondi del Piano di sviluppo rurale 2014-2020 sottomisura 7.2.

Un progetto senza oneri a carico del Comune che consentirà di valorizzare ancora di più la figura dello scrittore Luigi Russo e alla comunità di avere una Biblioteca più idonea e funzionale, con una nuova dotazione di arredi e attrezzature informatiche.

“È senz’altro – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri – una buona notizia. Aumentano così il numero degli edifici del centro urbano che hanno beneficiato di programmi di recupero e riqualificazione, come la chiesa S. Maria di Loreto, la chiesa di S. Antonio, il Museo archeologico e della civiltà contadina, il Palazzo municipale e gli edifici scolastici. Interventi che puntano a garantire qualità, sicurezza e decoro e che hanno pure lo scopo di contribuire a dare un forte contributo allo sviluppo economico locale, facendo confluire l’offerta turistica, ricreativa e culturale nell’ambito di una visione unitaria del territorio al quale questa amministrazione guarda con molta attenzione fin dal suo insediamento”.

“Non è stato facile – ha aggiunto Bancheri – raggiungere un simile traguardo. C’è voluto tempo, fatica e un impegno non indifferente frutto del lavoro corale di tutti, uffici e amministratori, la cui azione è stata sempre finalizzata al bene della comunità”.

Altri 243.988,79 euro i finanziamenti in arrivo in città nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020, sottomisura 7.5 per la realizzazione di un centro di accoglienza turistico-ricreativo e culturale nell’antico borgo del Castellazzo.

Il progetto, come già pubblicato nei giorni scorsi, prevede la riorganizzazione funzionale e strutturale dell’area di accoglienza e informazione turistica con un fabbricato principale adibito a servizio, un info point e un percorso pedonale con piazzole di sosta attrezzate raggiungibili anche attraverso piccoli sentieri secondari, due grandi isole di divertimento dotate di attrezzature ludiche per bambini e due piazzole di sosta per ciclisti.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684