Un super cerotto contro il Covid - QdS

Un super cerotto contro il Covid

redazione

Un super cerotto contro il Covid

giovedì 30 Luglio 2020 - 00:00

ROMA – Un cerotto che monitora la temperatura con una tecnologia flessibile che potrà essere di supporto anche per i pazienti affetti da Covid-19. Si tratta del dispositivo realizzato dalla AEBiosystem, startup innovativa laziale che coniuga innovazione tecnologica e micro-elettronica biomedicale.

Il dispositivo, denominato EasyTemp, è frutto di una campagna curata dalla piattaforma di equity crowdfunding Lifeseeder, specializzata nella filiera Life Science, nata dall’esperienza del Cluster delle Scienze della Vita del Lazio “CHICo” e in grado di gestire tutte le fasi d’investimento di una Pmi o start up. Grazie all’uso di cerotti igienici e sostituibili il dispositivo può essere applicato saldamente in aree del corpo non invasive. Ciò consente di avere un rilevamento della temperatura corporea estremamente rapido (0,3 sec) e preciso (± 0,1 ° C). Il suo sistema di monitoraggio è in grado di controllare la temperatura a intervalli scelti dall’operatore (es.: ogni 30 secondi, ogni 1 minuto, ogni 15 minuti, ecc.) e trasmettere i dati ad una app mobile attraverso la sua tecnologia Ble o Nfc.

Poiché l’aumento della temperatura corporea è il primo parametro che indica che il corpo si sta preparando a combattere infezioni producendo anticorpi, i medici di tutto il mondo traggono conclusioni e fanno le loro prime ipotesi sulla malattia in base alla lettura di questo valore. In Europa e in Italia oltre l’8% della popolazione si ammala di influenza ogni anno. In Italia, il tasso medio di ospedalizzazione è del 3,2% della popolazione in età pediatrica. Ogni anno in Italia ci sono 51.000 ospedalizzati a causa di malattie infettive. In Europa, si effettuano quasi 70 milioni di misurazioni della temperatura ogni anno.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684