Unicredit e Unime, rinnovata convenzione per servizio di cassa - QdS

Unicredit e Università di Messina rinnovano convenzione per servizio di cassa

webms

Unicredit e Università di Messina rinnovano convenzione per servizio di cassa

webms |
giovedì 23 Giugno 2022 - 16:26

La convenzione tra l'Unicredit e l'ateneo messinese è stata rinnovata fino al 30 giugno 2027. I dettagli e le dichiarazioni.

L’Unicredit e l’Università degli Studi di Messina rinnovano la convenzione per lo svolgimento del servizio di cassa dell’Ateneo. La convenzione sarà attiva nel periodo 01/07/2022 – 30/06/2027.

Il servizio di cassa – già in precedenza svolto da UniCredit – viene espletato con modalità altamente automatizzate per lo scambio di flussi con l’utilizzo della firma digitale, eliminando così l’operatività manuale del cartaceo.

La collaborazione “digitale” tra Unicredit e Università di Messina

Questa modalità di veicolazione assicura numerosi vantaggi:

  • condizioni di certezza delle informazioni;
  • continuità dei dati nel passaggio tra i diversi sistemi informativi;
  • efficacia dei controlli;
  • rapidità nell’esecuzione degli ordini.

Questi vantaggi sono garantiti dalla firma digitale. La collaborazione tra Unime e Unicredit prevede la massima efficienza e qualità del servizio, nel pieno rispetto della vigente normativa.

“La riconferma del servizio di cassa dell’Università di Messina sottolinea, ancora una volta, l’attenzione della banca nei confronti del territorio, mettendo a disposizione una grande esperienza e una capillare operatività. Basti pensare infatti che in Sicilia svolgiamo oltre 340 servizi di cassa e tesoreria, tra cui quello per la Regione Sicilia”. Così si esprime, dopo la nuova convenzione tra l’Università di Messina e l’Unicredit, Salvatore Malandrino, responsabile Regione Siciliana della banca.

Il rettore dell’Università di Messina, il professor Salvatore Cuzzocrea, ha rilevato che: “La Governance dell’Università ha lavorato fin dall’inizio del mandato ricevuto per garantire il miglior servizio alla Comunità Accademica e per chi si relaziona con l’Ateneo sul territorio”.

“In questo quadro s’inserisce la convenzione con UniCredit. Crediamo fermamente che, oltre a impegnarci per rendere la didattica e la ricerca di una Università capace di essere forza trainante del territorio e aperta al Mediterraneo, anche i servizi in generale devono essere assicurati con un alto standard di efficienza”.

In dettaglio, i servizi di cassa e di tesoreria svolti da UniCredit in Sicilia sono 343. Fra i beneficiari di tali servizi vi sono la Regione Sicilia, 4 Province, 122 Comuni, 2 Università (Messina e Palermo), 5 aziende sanitarie ed ospedaliere, 2 Camere di Commercio e 70 istituti scolastici di ogni ordine e grado.

Nella provincia di Messina sono 71 i servizi di cassa e tesoreria svolti da UniCredit; tra questi, oltre l’Università, quelli per l’Azienda Ospedaliera Policlinico Universitario G. Martino di Messina e per 33 Comuni.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684