Università Catania, da marzo lezioni in modalità mista - QdS

Università Catania, da marzo lezioni in modalità mista

web-la

Università Catania, da marzo lezioni in modalità mista

web-la |
lunedì 22 Febbraio 2021 - 12:40

Le lezioni potranno essere frequentate in presenza, con prenotazione del posto in aula oppure a distanza in diretta streaming tramite la piattaforma Microsoft Teams, o ancora in differita, rivedendo la registrazione della lezione in differita

A partire dal 1 marzo le attività dei corsi di studio dell’università di Catania saranno svolte in modalità mista, ripristinando le diverse opzioni di frequenza delle lezioni e dei laboratori già utilizzate nel primo semestre, prima del blocco di ottobre, salvo successive modifiche o provvedimenti più restrittivi da parte delle autorità.

Le lezioni potranno essere frequentate in presenza, con prenotazione del posto in aula oppure a distanza in diretta streaming tramite la piattaforma Microsoft Teams, o ancora in differita, rivedendo la registrazione della lezione in differita.

Solo nei casi in cui non sarà possibile garantire la modalità mista, per questioni di sicurezza o condizioni di “fragilità” accertate del docente, le lezioni si svolgeranno a distanza.

Il sistema di prenotazione dei posti in aula sarà attivo tramite il portale SmartEdu a partire dalle 9 del 25 al 28 febbraio. Le nuove indicazioni riguardano anche i laboratori didattici, che si svolgeranno in presenza con opportuno distanziamento e uso dei Dpi.

I tirocini curriculari e post curriculari potranno svolgersi in presenza solo laddove sia garantito il pieno rispetto delle misure di protezione individuale (distanziamento, utilizzo di Dpi).

I laboratori di ricerca, l’attività di ricerca e le tesi sperimentali proseguiranno in presenza, così come le attività dei dottorandi. Gli esami si svolgeranno in modalità a distanza.

Le prove scritte, ove la Sicilia sia zona gialla e ove sia possibile garantire le condizioni di sicurezza nelle aule (distanziamento, uso dei Dpi), potranno svolgersi anche in presenza, ma in ogni caso non sarà possibile prevedere più di 50 studenti per aula.

Le lauree si svolgeranno esclusivamente a distanza. Le attività degli specializzandi proseguiranno in presenza.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684