Palermo, vertenza Almaviva, sull'accordo "fumata nera" - QdS

Palermo, vertenza Almaviva, sull’accordo “fumata nera”

web-mp

Palermo, vertenza Almaviva, sull’accordo “fumata nera”

web-mp |
martedì 12 Ottobre 2021 - 20:48

Ancora una volta - scrivono le Rsu Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Tlc - la proposta avanzata da Covisian, prevedendo tempi di assorbimento troppo lunghi, riduzioni orarie e penalizzazioni economiche inaccettabili

Un nuovo tavolo sulla vertenza dei Almaviva Contact si nel pomeriggio. All’incontro, tenutosi da remoto e che fa seguito a quello di appena ventiquattro ore fa, hanno partecipato il direttore generale e il capo di gabinetto del Ministero del lavoro, i rappresentanti di Covisian, Almaviva e Ita, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, l’assessora al Lavoro, Giovanna Marano.

“Anche stasera – dicono Orlando e Marano – un altro nulla di fatto nell’incontro con il Ministero del lavoro. Covisian continua a non presentare un piano di applicazione della clausola sociale in spregio di lavoratrici e lavoratori e dell’intero territorio”.

“Ribadiamo – dicono Orlando e Marano – l’irrinunciabilità per ragioni sociali e giuridiche della norma della clausola sociale prevedendo un percorso rapido di riassorbimento di tutte le lavoratrici e i lavoratori coinvolti. Un percorso che si accompagni all’adozione di ammortizzatori più sostenibili e meno onerosi socialmente. Per la tutela di un intero settore economico auspichiamo un ripensamento da parte di Covisian e Ita”.

Il Ministero, spiegano sindaco e assessora, ha sospeso la riunione per tentare una diversa conclusione.

L’incontro riprenderà dopo un’ora di pausa.

notizie in aggiornamento

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684