Ars: ricchezze dei deputati nascoste - QdS

Ars: ricchezze dei deputati nascoste

Maria Rosaria Mina

Ars: ricchezze dei deputati nascoste

giovedì 18 Agosto 2011 - 00:00

Opacità. Redditi deputati “pubblici” con norme di 30 anni fa.
Luglio 2009: ampliata dal Parlamento nazionale l’applicazione della legge 441/1982 sulla pubblicità della situazione patrimoniale di titolari di cariche elettive anche su internet.
L.r. 138/1982. La legge regionale applicata solo come obbligo a depositare presso l’ufficio di Presidenza Ars la dichiarazione dei redditi entro 3 mesi dalle elezioni e aggiornarla ogni anno.

L’Assemblea regionale siciliana si comporta come quelli che ascoltano solo quando hanno convenienza, per il resto sono sordi. E così quando nel 2009 il Parlamento nazionale ha deciso di rendere pubblici sul web i redditi dei propri parlamentari, alla sola condizione che ognuno di loro acconsentisse, l’Ars invece, non ha mai adottato questo provvedimento. Complici i deputati e in primis il Consiglio di Presidenza. Quella in atto è dunque un’equiparazione al Senato, prevista dalla l.r. 44/1965, solo a metà. Per questo la mossa numero uno nei tagli alla Regione dovrebbe essere abolire l’equiparazione e adottare il modello Lombardia. Noi lo scriviamo nero su salmone da anni, ma adesso occorre fare in fretta. L’Ars dia l’esempo riaprendo prima del 13 settembre e varando già le riduzioni in base alla manovra nazionale d’agosto. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684