Turismo, la Valdichiana Senese punta sui social network - QdS

Turismo, la Valdichiana Senese punta sui social network

redazione

Turismo, la Valdichiana Senese punta sui social network

martedì 12 Maggio 2020 - 00:00
Turismo, la Valdichiana Senese punta sui social network

Coinvolti anche gli ex visitatori del territorio, invitati a postare foto e video per diffondere un messaggio positivo

SIENA – Nella prospettiva di una ripartenza, almeno con un turismo di prossimità, la Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese ha messo in campo una serie di azioni di comunicazione per cercare di portare un po’ di Valdichiana Senese nelle case delle persone, sfruttando in prima battuta le piattaforme social.

“Ammirala oggi, vivila domani” è il nome della campagna di stampo emozionale diffusa in queste settimane sui canali social Facebook e Instagram di @ValdichianaLiving con l’obiettivo di condurre l’utente in un viaggio immersivo nel territorio della Valdichiana Senese. Attraverso la pubblicazione di frammenti video rappresentativi di luoghi e attività simbolo del territorio, Valdichiana Living vuole mostrare le bellezze locali utilizzando la prospettiva del futuro viaggiatore. Il messaggio invita il pubblico a immaginare di sbirciare attraverso la serratura della porta di casa e guardare panorami, borghi, prodotti tipici, terme, musei e tradizioni, con la speranza che presto torneranno a essere vissuti in modo più sicuro e sostenibile.

Valdichiana Living, in qualità tour operator interno all’associazione Strada del Vino Nobile, ha inoltre pensato di dare voce ai propri clienti che in passato hanno trascorso un periodo di soggiorno sul territorio o hanno partecipato a un tour organizzato. Attraverso la campagna “Be our inspiration”, Valdichiana Living ha chiesto ai suoi ospiti di inviare foto ricordo del loro viaggio in Valdichiana Senese, per contribuire a diffondere un messaggio positivo e di stimolo verso la ripresa del turismo. Le foto amatoriali, pubblicate sui canali social, vogliono essere una fonte di ispirazione per tutti gli operatori turistici locali a non lasciarsi scoraggiare dal momento di difficoltà e a tornare presto più accoglienti che mai.

Tra le altre azioni di comunicazione non mancano i racconti dei local ambassador della Valdichiana Senese, tra cui Pro loco e associazioni locali, che contribuiscono ad arricchire la sezioni blog del portale valdichianaliving.it e visittuscany.it con contenuti autentici e ricchi di spunti utili per tornare a viaggiare informati e in sicurezza su questo territorio.

“Secondo le riflessioni di economisti ed esperti del turismo – ha spiegato Doriano Bui, presidente della Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese – il viaggiatore post-Covid19 probabilmente sarà il prossimo turista delle micro e piccole destinazioni dove gli stili di vita sono ancora autentici, l’ambiente e il territorio sono tutelati da forme di vita sociale non eccessivamente invasiva e il rapporto con la natura e la sua biodiversità è prevalentemente armonico, grazie a ecosistemi economici non massivi”.

“Se è vero che il turismo nel nostro Paese riprenderà piede grazie agli spostamenti interni – ha aggiunto – è facile immaginare che i movimenti avverranno dai grandi centri urbani in direzione della miriade di piccole gemme che riempiono la penisola. Sotto questo profilo oggi la Valdichiana Senese si trova in una posizione di vantaggio rispetto alle grandi città d’arte e alle mete turistiche tradizionalmente più frequentate. Il nostro compito sarà quello di riorganizzarci e di elaborare delle procedure per la sicurezza che permettano ai nostri ospiti di fruire della nostra offerta, cambiando se necessario, anche le nostre proposte”.

Nella prospettiva di una ripresa del turismo anche a livello europeo, il territorio può inoltre beneficiare del riconoscimento ricevuto nel 2019 dal MiBact, che premia la Valdichiana Senese come prima destinazione del benessere in Italia. Grazie al progetto Val Slow presentato nel 2019 dalla Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, il territorio rappresenterà il nostro Paese nella rete europea di destinazioni d’eccellenza Eden.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684