Aragona, il Distretto rurale dei Sicani e un nuovo sviluppo turistico - QdS

Aragona, il Distretto rurale dei Sicani e un nuovo sviluppo turistico

redazione

Aragona, il Distretto rurale dei Sicani e un nuovo sviluppo turistico

sabato 05 Giugno 2021 - 00:00

Il sindaco di Aragona, Peppe Pendolino, ha illustrato i prossimi traguardi del progetto Drq. Tra gli obiettivi, la realizzazione di un itinerario che propone cammini ed esplorazioni in chiave slow

ARAGONA (AG) – “Lavoriamo ogni giorno, con le associazioni locali, le aziende e tutti i soggetti interessati, per recuperare anni di mancata attenzione alle tematiche di sviluppo turistico”. Così si è espresso nei giorni scorsi il sindaco Peppe Pendolino, il quale ha sottolineato come inizino a vedersi i primi risultati del progetto “Vivere e viaggiare nel Distretto rurale di qualità Sicani”.

Con Aragona nei Sicani”, come spiegato dal primo cittadino, è il progetto che darà vita all’Unità comunale funzionale del Drq Sicani nel centro alle porte di Agrigento. L’azione 1.1.1. “Vivere e viaggiare nel Distretto rurale di qualità Sicani” permetterà al Comune di Aragona, capofila del progetto, in rete con l’associazione Maqlub, l’associazione culturale Triscele, la Società cooperativa sociale Il Pozzo di Giacobbe e circa 25 aziende destinatarie, di avviare nuovi processi per il rafforzamento delle sinergie tra il settore turistico e quello dell’agricoltura e dell’artigianato locale.

“La notifica del decreto di finanziamento – ha spiegato Pendolino – rende il progetto immediatamente cantierabile. Partirà dunque presto l’implementazione delle diverse attività previste: dalla ristrutturazione di un locale comunale all’interno del quale nascerà un centro ricreativo e culturale aperto non soltanto ai fruitori del territorio, ma anche e soprattutto ai giovani residenti e alle scuole, alla realizzazione, sempre negli stessi spazi, di un ufficio informazioni, accoglienza turistica e di servizi al turista. All’interno del centro culturale verrà allestita una sala proiezioni per la promozione della cultura locale e dei percorsi turistici, oltre che dei prodotti tipici e dei luoghi dove poterli degustare o acquistare, e si articoleranno degli ‘spazi-funzioni’ sincronici e trasversali per lo svolgimento di attività di ricerca, progettazione, informazione e archiviazione, accoglienza, formazione, relazione e coordinamento”.

È prevista inoltre la realizzazione di un itinerario turistico integrato, segnalato con i cartelli distintivi del Drq Sicani, che si propone di valorizzare le esperienze di conoscenza dei territori attraverso i cammini o le esplorazioni lente, intercettando il percorso regionale della Magna Via Francigena.

In un contesto turistico post pandemico, in cui la riscoperta dei viaggi slow rappresenta una fetta importante di mercato, ecco che il territorio di Aragona si pone come protagonista di queste nuove tendenze. Una valorizzazione delle tradizioni e delle caratteristiche locali che potrà dare una scossa decisiva all’economia locale legata alla ricettività.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684