Assoporti, dal primo luglio rientra l'Adsp di Palermo - QdS

Assoporti, dal primo luglio rientra l’Adsp di Palermo

web-la

Assoporti, dal primo luglio rientra l’Adsp di Palermo

web-la |
mercoledì 09 Giugno 2021 - 18:40

L’assemblea degli associati di Assoporti, riunitasi oggi per la prima volta dalla designazione del nuovo presidente Rodolfo Giampieri, segna la ritrovata unità di tutte le Autorità di sistema portuale. A partire dal primo luglio, infatti, torna a far parte dell’associazione anche l’Adsp del Mar di Sicilia Occidentale (Palermo, Termini Imerese, Trapani e Porto Empedocle), guidata dal presidente Pasqualino Monti, che aveva firmato l’uscita nel 2018, e ora ha chiesto appunto il rientro, approvato all’unanimità. “Assoporti torna ad avere tutte le Autorità di nuovo associate. Un risultato importante per tutta l’Associazione che segna l’avvio di un periodo di forte coesione” sottolinea una nota dell’associazione.

“Sono molto contento di come sta andando il lavoro dell’associazione in questo primo mese – ha commentato Giampieri a margine dell’assemblea -. Colgo con immenso piacere la decisione di Pasqualino Monti di far rientrare l’AdSP della Sicilia Occidentale in associazione, soprattutto adesso che stiamo per affrontare un momento di grande rilancio del Paese anche grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, che richiede un supplemento di responsabilità da parte di tutti noi. Da oggi possiamo lavorare coesi al fianco di tutti i player del nostro settore, trovando le migliori soluzioni per un rinnovato futuro sostenibile del comparto, in forte collaborazione con il ministero”. L’assemblea è stata anche l’occasione per presentare la squadra interna di Assoporti, con la condivisione dei prossimi obiettivi strategici, e la conferma di Oliviero Giannotti segretario generale.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684