Bloomberg Gender-Equality Index 2020, Poste italiane leader nella parità di genere - QdS

Bloomberg Gender-Equality Index 2020, Poste italiane leader nella parità di genere

Patrizia Penna

Bloomberg Gender-Equality Index 2020, Poste italiane leader nella parità di genere

mercoledì 22 Gennaio 2020 - 11:30

ROMA – Poste Italiane entra nel Bloomberg Gender-Equality Index (Gei) 2020, il principale indice di misurazione delle performance aziendali sulle tematiche dell’uguaglianza di genere e della rendicontazione trasparente dei dati e delle informazioni attinenti ad essa.
Istituito nel 2018, il Gei costituisce il principale indice di riferimento per gli investitori che richiedono l’accesso ad informazioni confrontabili, trasparenti ed esaustive sulle performance aziendali legate all’uguaglianza di genere. La metodologia di valutazione utilizzata da Bloomberg si avvale di un apposito framework di misurazione che fornisce alle aziende un metodo standard di rendicontazione basato su criteri trasversali, quali: statistiche aziendali, politiche e benefici per i dipendenti, offerte di prodotti e servizi attenti al genere e supporto alla comunità. Le informazioni messe a disposizione dalle aziende sulla parità di genere, incluse nel Gei 2020, forniscono una panoramica completa sul loro impegno a supporto delle donne sul posto di lavoro, lungo la catena di approvvigionamento e nelle comunità in cui le aziende operano.

In tale ottica, è stata premiata la trasparenza e la qualità delle informazioni pubblicate da Poste Italiane annualmente. Come testimoniano le informazioni riportate all’interno del primo Bilancio Integrato pubblicato nel 2018, l’Azienda si impegna a monitorare periodicamente le proprie performance in relazione alla parità di genere e a rendicontarle attraverso specifici indicatori di performance all’interno dei documenti pubblici aziendali. “Questo ulteriore traguardo – afferma l’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Matteo del Fante – testimonia l’impegno dell’Azienda a supporto di una cultura aziendale improntata al rispetto e alla valorizzazione del proprio capitale più importante, quello umano. Con oltre la metà della propria forza lavoro rappresentata da una presenza femminile, Poste Italiane, anche grazie alla propria capillarità territoriale, ha un ruolo di grande responsabilità a supporto delle pari opportunità in azienda e nell’intero sistema paese. Con il riconoscimento ottenuto dall’ingresso nell’indice Gei, Poste Italiane si unisce alle aziende italiane impegnate sul fronte dell’uguaglianza di genere rappresentando un esempio di best practice a livello nazionale sul tema delle pari opportunità”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684