L'ultima fake news dei No vax, "il sangue dei triplodosati è maionese nera" - QdS

L’ultima fake news dei No vax, “il sangue dei triplodosati è maionese nera”

web-mp

L’ultima fake news dei No vax, “il sangue dei triplodosati è maionese nera”

web-mp |
venerdì 21 Gennaio 2022 - 15:43

Il tweet fa riferimento a coloro che hanno ricevuto le tre dosi dei vaccini anti Covid-19. Ecco l'ultima bufala No vax sui vaccinati e la donazioni di sangue. Avis smentisce

Il sangue dei triplodosati è maionese nera” si legge questo sullo screenshot di un tweet pubblicato lo scorso 16 gennaio 2022 dall’utente LaGiovanePenna (@RealGossipland) e che sta facendo il giro del web, scatenando non poche polemiche. Solo l’ultima di una serie di “bufale” che circolano sui social network che danneggia le associazioni di raccolta del sangue, già in difficoltà a causa della carenza di medici nelle giornate di prelievo e, nelle ultime settimana, per l’avanzare della variante Omicron.

L’ultima bufale dei No Vax

Nel tweet si legge: “Amica infermiera, da poco rientrata al lavoro dopo la sospensione, mi racconta di prelievi difficilissimi: “Il sangue dei triplodosati è maionese nera”. Saranno ca**i, sì loro”. L’intervento, che fa riferimento a coloro che hanno ricevuto le tre dosi dei vaccini anti Covid-19, è già stato etichettato da Twitter come “fuorviante”.

Le smentite dell’Avis

L’Associazione volontari italiani sangue (Avis) pubblica il 18 gennaio 2022 un comunicato dal proprio sito ufficiale in cui si legge: “Il Covid non può essere trasmesso per via trasfusionale e nessuno nei centri trasfusionali e nelle nostre unità di raccolta ha mai segnalato episodi differenti o, peggio ancora, di sangue donato da persone vaccinate che si sarebbe coagulato”.

Il sangue coagulato dei vaccinati, la bufala di Montesano

Alcuni mesi fa, in un video il noto attore romano, Enrico Montesano, citando l’AVIS, affermò che il sangue donato da chi si è vaccinato si sarebbe coagulato e le sacche sarebbero state buttate. Anche in quel caso, l’Avis pubblicò un comunicato in cui spiegava l’inesistenza del fenomeno e che “Donare il sangue dopo aver ricevuto il vaccino contro il Covid non comporta alcun rischio né per il donatore stesso né per i pazienti a cui trasfonderlo. Affermare il contrario, come ha fatto il signor Enrico Montesano nel suo video, è un gesto altamente pericoloso per gli equilibri del nostro sistema sanitario, ma in particolare lesivo nei confronti di AVIS e di tutti i donatori che, quotidianamente, compiono questo gesto di solidarietà, a garanzia del diritto di cura di ogni malato”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684