Caltanissetta, mobilità sostenibile per rilanciare la città del futuro - QdS

Caltanissetta, mobilità sostenibile per rilanciare la città del futuro

Annalisa Giunta

Caltanissetta, mobilità sostenibile per rilanciare la città del futuro

giovedì 14 Ottobre 2021 - 00:00

Due le piste che saranno messe a gara nei prossimi giorni, ma è soltanto una parte dei progetti che l’Amministrazione ha in programma per il rilancio della vivibilità nel capoluogo nisseno

CALTANISSETTA – Partiranno a breve i lavori per realizzare la prima pista ciclabile in città. Si attende a stretto giro, infatti, l’accreditamento delle somme provenienti da Agenda Urbana, azione 4.6.4, per realizzare la ciclovia Centro Sicilia Caltanissetta-Enna, il cui importo progettuale ammonta a 3.915.927,82 euro.

L’Amministrazione comunale, dopo l’approvazione del progetto definito nei giorni scorsi, ha pubblicato il progetto esecutivo e dopo l’accredito delle somme, procederà con l’indizione della gara. A dare la notizia è stato lo stesso sindaco Roberto Gambino, che ha fornito anche ulteriori dettagli sul progetto redatto dall’ingegnere Eduardo Garito, Gerlando Scrofani, Gianfranco Sardo e Nicola Buffone (rup Giuseppe Tomasella).

Nell’ambito di questo progetto, sono due le piste previste in città: una che dalla stazione di via Roma prosegue lungo viale Stefano Candura per giungere al viale dei Giardini, della lunghezza di 2.500 metri; l’altra in un anello di 1.500 metri tra via Trigona della Floresta, via Romita e via Ferdinando I. Saranno collocate anche tre colonnine di ricarica e-bike e relative rastrelliere nell’area della stazione ferroviaria di Caltanissetta Xirbi, Caltanissetta centrale e stadio Marco Tomaselli.

Per i tratti di ciclovia che interessano le strade di competenza del Libero Consorzio comunale di Caltanissetta e dell’Anas si realizzeranno esclusivamente cartelli di pericolo indicanti la presenza di cicloturisti lungo le strade. Inoltre, in alcuni punti delle suddette arterie – per la larghezza di 1,50 metri – si effettuerà nel margine destro della carreggiata, la scarifica della pavimentazione stradale e la realizzazione di un tappetino di usura, tenuto conto che le attuali condizioni della pavimentazione non sono adeguate per una buona percorribilità con i velocipedi.

“Un’altra pista – ha aggiunto il sindaco Roberto Gambino – sarà realizzata grazie al finanziamento di circa 215 mila euro ottenuto dal ministero dei Trasporti nell’ambito della mobilità sostenibile. Questa partirà dalla rotatoria di via Luigi Monaco per giungere al Parco Dubini, un modo per collegare idealmente la città con il parco, che è ben frequentato dai nisseni”.

“Il Piano di mobilità sostenibile – ha aggiunto il primo cittadino – è un nostro obiettivo, che stiamo cercando di portare avanti. Un documento che in questo momento è in corso d’esame da parte della Commissione Via-Vas della Regione Siciliana, in fase di partecipazione e di formazione”.

“Dall’analisi fatta – ha concluso Gambino – tra opere in corso di progettazione, in corso di realizzazione, completamento e realizzate noi abbiamo movimentato e stiamo movimentando una somma pari a 61 milioni 914 mila 748 euro. Finanziamenti finalizzati alla mobilità al centro storico, al miglioramento delle strutture scolastiche e comunali, a migliorare il nostro patrimonio e le nostre condizioni di vita”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684