Congo, ambasciatore e carabiniere uccisi, oggi l'autopsia - QdS

Congo, ambasciatore e carabiniere uccisi, oggi l’autopsia

redazione web

Congo, ambasciatore e carabiniere uccisi, oggi l’autopsia

mercoledì 24 Febbraio 2021 - 09:47

Ieri a tarda sera, ad attendere nell'aeroporto di Ciampino l'arrivo in Italia delle salme di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci, c'erano anche il premier Draghi e i ministri Guerini e Di Maio. Quest'ultimo ne ha parlato a Camera e Senato

E’ arrivato intorno alle 23.30 a Ciampino l’aereo di Stato con a bordo i feretri dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in Congo. Ad attendere i feretri il presidente del Consiglio Mario Draghi, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il ministro della Difesa Lorenzo Guerini.

“È stato straziante ieri sera – ha detto oggi alla Camera il ministro Di Maio – accogliere, a fianco del Presidente Draghi e dei familiari, le salme dei nostri due connazionali, vittime del vile agguato che ha stroncato le loro giovani vite e sconvolto quelle dei loro cari”.

Un lungo applauso in loro memoria ha preceduto l’inizio dell’intervento del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Oggi nel policlinico Gemelli di Roma i corpi saranno sottoposti ad autopsia, mentre i funerali dell’ambasciatore si dovrebbero celebrare domani mattina alle 9.45 a Roma, nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri.

La salma sarà poi trasferita a Limbiate, dove ci sarà una camera ardente in Comune, e, sabato, una cerimonia funebre.

La vedova e le tre figlie di Luca Attanasio dovrebbero arrivare in Italia in giornata, secondo quanto reso noto dal sindaco di Limbiate, Antonio Domenico Romeo.

Attanasio era sposato da alcuni anni con Zakia Seddiki e dal matrimonio era nata una bimba di quasi 4 anni e due gemelline di poco più di due anni e mezzo.

Il Comune di Sonnino, in provincia di Latina vorrebbe intitolare la Caserma dei Carabinieri alla memoria di Vittorio Iacovacci.

“Oltre ad indire il giorno di lutto cittadino – ha detto il sindaco Luciano De Angelis – in concomitanza con i funerali, vogliamo chiedere ai vertici dell’Arma di intitolare la caserma dei carabinieri di Sonnino a Vittorio”.

Con Attanasio e Iacovacci è morto anche Mustapha Milambo, autista del Programma alimentare mondiale.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684