Coronavirus e differenziata, le misure della Rap per Palermo - QdS

Coronavirus e differenziata, le misure della Rap per Palermo

redazione

Coronavirus e differenziata, le misure della Rap per Palermo

martedì 10 Marzo 2020 - 17:57
Coronavirus e differenziata, le misure della Rap per Palermo

PALERMO – La Rap ha informato tutti i cittadini che, nell’ambito delle misure di contenimento dell’emergenza per il Covid-19, ha provveduto a stilare “delle azioni interne per garantire il sereno proseguimento delle attività dei lavoratori in tutti gli autoparchi e sedi distaccate, nonché durante i loro servizi esterni”.

“L’azienda – hanno informato i responsabili – sta dando compiuta attuazione alle disposizioni scaturite dai decreti, susseguiti in questi giorni, del presidente del Consiglio dei ministri, nonché dalle Ordinanze, contingibili e urgenti, del presidente della Regione Siciliana e le direttive impartite dal Comune di Palermo provvedendo, inoltre, a darne diffusione e informazione a tutti i dipendenti aziendali. A tal fine ha disposto, con specifiche note a firma del direttore generale ed in alcuni casi a firma congiunta con il dirigente delle Risorse umane, misure straordinarie di pulizia e sanificazione dei luoghi di lavoro, nonché la sanificazione di mezzi e spogliatoi. Verranno assicurati l’attuazione delle misure di sicurezza necessarie per tutelare, dal punto di vista sanitario, i lavoratori e in particolare la distanza interpersonale non inferiore al metro e il sovraffollamento negli uffici e nei luoghi di riunione. In tal senso, si sta facendo ricorso, ove possibile, all’istituto giuridico delle ferie d’ufficio specie per il personale amministrativo che svolgono attività rinviabili”.

Il management, inoltre, ha chiesto ai dirigenti di tutte le aree di valutare per alcune figure specifiche la fattibilità di attivare procedure di lavoro agile, in conformità alla normativa vigente o la fruizione di periodi di congedo ordinario o ferie.

“Tutte queste azioni – ha spiegato il direttore generale Roberto Li Causi – a tutela della salute dei lavoratori Rap e dei cittadini si stanno ponendo in stretto collegamento e sinergia con l’Amministrazione comunale, al fine di ridurre al minimo i disagi. Faremo la nostra parte, ma chiediamo ai cittadini di rispettare e di evitare al massimo eventuali conferimenti anomali di rifiuti anche fuori dall’orario previsto dal regolamento comunale (17-22), con la totale esclusione della domenica”.

“Si invitano tutti i palermitani – ha concluso – a fare al meglio la raccolta differenziata per ridurre al minimo i conferimenti di indifferenziato”.

Come evidenziato ancora da Li Causi, l’azienda “ha previsto per i prossimi giorni un lavaggio straordinario delle strade e una disinfezione accanto ai contenitori dei rifiuti presenti in città”.

“Il momento critico che stiamo attraversando – ha sottolineato il presidente dell’azienda, Giuseppe Norata – che vede evoluzioni di ora in ora ancora poco confortanti richiede assunzione responsabile di iniziative volte al rigore del caso per consentire a tutti i lavoratori di poter operare in sicurezza e ai cittadini di continuare a ricevere servizi adeguati di igiene ambientale anche al fine di non contribuire ad aggravare la, già precaria, situazione sanitaria. Colgo l’occasione per invitare i cittadini tutti, se il caso, a modificare i comportamenti usuali nella gestione dei propri rifiuti attenendosi scrupolosamente a orari di conferimento e a modalità di esposizione degli stessi per la propria zona”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684