Coronavirus, Ema “Attenzione ai farmaci sui siti web non autorizzati” - QdS

Coronavirus, Ema “Attenzione ai farmaci sui siti web non autorizzati”

redazione

Coronavirus, Ema “Attenzione ai farmaci sui siti web non autorizzati”

giovedì 26 Marzo 2020 - 00:00
Coronavirus, Ema “Attenzione ai farmaci sui siti web non autorizzati”

ROMA – Attenzione ai medicinali falsificati da siti web non registrati. A mettere in guardia con grande evidenza sul suo sito è l’Agenzia Europea per i medicinali (Ema) che invita “a non acquistare medicinali da siti Web non autorizzati e da altri fornitori che mirano a sfruttare paure e preoccupazioni durante la Pandemia in corso”.

“Alcuni venditori – dice l’Ema – possono infatti affermare che i loro prodotti possono trattare o prevenire Covid-19 o possono fornire un facile accesso a medicinali legittimi che altrimenti non sarebbero prontamente disponibili. È probabile che tali prodotti siano medicinali falsificati”. L’Ema ricorda quindi che “attualmente non esistono trattamenti autorizzati per Covid-19. Sono disponibili medicinali per il trattamento di sintomi come la febbre, in linea con i consigli del medico o del farmacista”. Da qui l’appello ad acquistare medicinali “solo da farmacie o rivenditori locali o da farmacie online registrate presso le autorità nazionali competenti”. Gli elenchi sul sito Ema o sui siti web delle autorità nazionali competenti.

Tutte le farmacie online registrate, ricorda l’Agenzia europea per i medicinali nella sua comunicazione, “hanno un logo comune che è possibile utilizzare per confermare che il sito è registrato. Il logo è costituito da un rettangolo con strisce orizzontali e una croce bianca posta nella metà sinistra del rettangolo adiacente alla linea mediana. Sotto questa è la bandiera del paese dell’Ue in cui è registrata la farmacia online”. Prima di acquistare un medicinale da un sito, la raccomandazione dell’Ema è quindi quella di verificare che il sito abbia il logo e quindi fare clic su di esso. In tal modo si viene indirizzati al sito web dell’Autorità nazionale del Paese di riferimento e verrà mostrato un elenco di tutte le farmacie online che operano legalmente. Va verificato che la farmacia online che si sceglie faccia parte di questo elenco prima di continuare con l’acquisto. Se non è elencata l’Ema raccomanda di “non acquistare alcun medicinale da quel sito”.

I medicinali falsificati, chiarisce l’Agenzia europea per i medicinali “sono medicinali che i venditori passano come veri o autorizzati. Possono contenere l’ingrediente attivo sbagliato o assente o l’ingrediente giusto nella quantità errata. Possono anche contenere sostanze molto dannose che non dovrebbero essere contenute nei medicinali. L’assunzione di tali prodotti può portare a gravi problemi di salute o al peggioramento delle condizioni”, avverte l’Ema.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684