Coronavirus, il bollettino, in Sicilia 1842 i nuovi positivi - QdS

Coronavirus, il bollettino, in Sicilia 1842 i nuovi positivi

redazione web

Coronavirus, il bollettino, in Sicilia 1842 i nuovi positivi

sabato 09 Gennaio 2021 - 00:02
Coronavirus, il bollettino, in Sicilia 1842 i nuovi positivi

Trentacinque i morti. In aumento anche i ricoveri ospedalieri. A Scicli (Ragusa) indagini su vaccini distribuiti con il "passaparola". Nuove multe a Palermo per violazione delle norme anti-covid

Sono 1.842 i nuovi positivi al coronavirus in Sicilia, secondo il bollettino diffuso ieri sera.

Nel report si sottolinea inoltre che sono stati 10.587 i tamponi processati, con un indice del 17,3%.

Le vittime sono state trentacinque e il totale dei morti è dunque di 2.664 persone dall’inizio della pandemia.

I positivi sono 39.672 con un aumento di 967 casi.

Negli ospedali i ricoveri sono 1446: in regime ordinario 1246 e duecento in terapia intensiva.

I guariti sono 840.

A Scicli vaccini col “passaparola”

Intanto i Carabinieri del Nas di Ragusa hanno avviato indagini sulle dosi di vaccino, una trentina, che a Scicli sarebbero state somministrate con il “passaparola” nel giorno dell’Epifania a soggetti non appartenenti al personale sanitario per la mancata presentazione degli aventi diritto.

L’Asp di Ragusa, dal canto suo, ha rimosso dall’incarico il responsabile delle vaccinazioni.

Le dosi del vaccino Pfizer Biontech, una volta scongelate e in mancanza del loro immediato utilizzo, rischiavano di essere gettate nella spazzatura.

Assembramenti e multe a Palermo

Sono state intanto ventisei le persone multate a Palermo per il mancato rispetto delle norme anti-covid.
Tra di loro anche un commerciante.

Nelle operazioni condotte dalle forze dell’ordine e coordinate dalla Prefettura di Palermo, sono state controllate oltre cinquemila persone e 306 attività commerciali.

Le persone multate da novembre sono 7.684 e 23 quelle denunciate, su oltre 107 mila controlli.

Su 25.006 esercizi commerciali ne sono stati multati 55 e, di questi, venti sono stati chiusi per cinque giorni.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684