Corte dei conti, le inadempienze di Riscossione Sicilia - QdS

Corte dei conti, le inadempienze di Riscossione Sicilia

redazione web

Corte dei conti, le inadempienze di Riscossione Sicilia

sabato 19 Giugno 2021 - 07:03

Annunciata una denuncia alla Procura penale per irregolarità e distrazione nella gestione di somme. Il presidente di Anci Sicilia e sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, "fatti gravissimi"

Durante la requisitoria sul rendiconto della Regione per il 2019, il procuratore generale Corte dei Conti, Pino Zingale, ha preannunciato una denuncia alla Procura penale “per irregolarità e distrazione nella gestione di somme riscosse da Riscossione Sicilia”.

E questo, ha sottolineato Leoluca Orlando, presidente di Anci Sicilia e sindaco di Palermo, “A ulteriore e autorevolissima conferma della gravità della situazione finanziaria dei Comuni siciliani a causa della legislazione nazionale e regionale e di una catastrofica gestione di Riscossione Sicilia, che produce effetti devastanti sui bilanci di tutti gli enti isolani”.

Nel rendiconto, dice Anci Sicilia, è evidenziato il collegamento tra stato di stagnazione economica della Sicilia, che si è aggravato e le gravissime criticità finanziarie dei Comuni siciliani (un terzo della popolazione siciliana vive in Comuni in dissesto di predissesto) e la grave criticità del sistema di riscossione in Sicilia che produce effetti determinanti sul numero di Comuni in dissesto in continuo aumento, dice Anci Sicilia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684