Covid, in Sicilia casi stabili, in Italia impennata e zone rosse - QdS

Covid, in Sicilia casi stabili, in Italia impennata e zone rosse

web-iz

Covid, in Sicilia casi stabili, in Italia impennata e zone rosse

web-iz |
mercoledì 03 Marzo 2021 - 17:32
Covid, in Sicilia casi stabili, in Italia impennata e zone rosse

In Sicilia nelle ultime 24 ore si registrano 539 nuovi positivi al coronavirus,
17 le vittime, 3 in più rispetto a ieri (4.187 da inizio pandemia). I guariti sono 1.122 (124.825 complessivamente), portando il numero degli attuali positivi a 25.129 (-600 rispetto a ieri).

Sono 25.171 tamponi processati, con una incidenza di positivi di quasi il 2,1%, in discesa rispetto a ieri. La regione è dodicesima nel contagio giornaliero di oggi.

Negli ospedali i ricoverati sono 813, 36 in meno rispetto a ieri. Quelli in terapia intensiva sono 117, meno 6 sul giorno precedente. La distribuzione nelle province vede Palermo con 190 casi, Catania 150, Messina 36, Siracusa 47, Trapani 12, Ragusa 28, Caltanissetta 22, Agrigento 44, Enna 10.

Il Covid in Italia, aumento esponenziale dei casi

Ieri i positivi in Italia sono stati 17.083 (rispetto ai 13.114 del giorno prima), erano cresciuti anche i ricoveri ordinari in ospedale legati al Covid (+458) e nelle terapie intensive (+38). I morti erano stati 343 a fronte dei 246 del giorno prima.

Oggi i tamponi positivi nel Belpaese sono 20.884, 347 i morti. I guariti sono
14.068. Gli attuali positivi sono 437.421 (6.425 in più di ieri).

Sono stati effettuati 358.884 tamponi (molecolari e antigenici) per il coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Ieri i test, secondo i dati del ministero della Salute, erano stati 335.983. Il tasso di positività è al 5,8%, in aumento rispetto al 5,1% di ieri.

Sono 2.411 i pazienti in terapia intensiva per il Covid-19 in Italia, in aumento di 84 unità nel saldo quotidiano tra ingressi e uscite, secondo i dati del ministero della Salute. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 222, lo stesso numero di ieri. I pazienti ricoverati nei reparti ordinari sono invece 19.763, in aumento di 193 unità rispetto a ieri.



Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684