Covid, al via sperimentazione vaccino su bambini dai 2 mesi in su - QdS

Covid, al via sperimentazione vaccino su bambini dai 2 mesi in su

web-iz

Covid, al via sperimentazione vaccino su bambini dai 2 mesi in su

web-iz |
venerdì 12 Febbraio 2021 - 17:58

Il vaccino anti-Covid della Johnson & Johnson verrà sperimentato sui bambini dai 2 mesi ai 18 anni in vari centri internazionali. Tra questi è stato selezionato anche l’ospedale Buzzi di Milano, come conferma all’ANSA Gianvincenzo Zuccotti, primario di Pediatria dell’ospedale. “Abbiamo saputo da poco di essere stati selezionati tra i centri che svilupperanno questo studio. Spero che potremo partire tra un paio di mesi”.

Anche se lo studio prevede l’arruolamento dai 2 mesi ai 18 anni, il Buzzi si è detto disponibile a testare il vaccino sui bambini dall’anno di vita in su, “anche perché è importante salvaguardare il primo anno, dove i bambini già ricevono parecchi vaccini – continua Zuccotti -. Se ci sarà una buona campagna vaccinale in generale, credo che sarà sufficiente iniziare a vaccinare i bambini da 1 anno di vita”. Il protocollo di sperimentazione prevede l’impiego di due dosi di vaccino.

Tag:

7 commenti

  1. Ema ha detto:

    Mi chiedo come possa un bambino di un anno, come uno di 10, avere la facoltà di scegliere se subire o meno una sperimentazione medica su se stesso. È una follia

  2. Lau ha detto:

    Vigliacchi

  3. Maria Rosina ha detto:

    Siete dei criminali. Già la Lorenzin ha fatto una legge per cui i neonati vengono intossicati con vaccini pieni di merda americana e a tantissimi viene diagnosticato l’autismo e adesso passate ai neonati. Criminali . Non provatici.

  4. mercurio tortorici ha detto:

    volete sapere come fanno,come ogni vaccino.senza saperlo i genitori.criminali

  5. Gustavo Massoni ha detto:

    Genitori dementi e nazisti! Meritiamo l’estinzione come popolo!

  6. Donis ha detto:

    Criminali a dir poco

  7. Luca Canella ha detto:

    scellerati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684