Covid, l'Italia tra i 5 paesi con record di contagi in 7 giorni - QdS

Covid, l’Italia tra i 5 paesi con record di contagi in 7 giorni

Web-al

Covid, l’Italia tra i 5 paesi con record di contagi in 7 giorni

Web-al |
mercoledì 19 Gennaio 2022 - 13:23

Lo rileva l'Organizzazione mondiale della sanità, nel suo ultimo aggiornamento sulla situazione pandemica: registrato in Italia un incremento del 25%

L’Italia resta fra i 5 Paesi del mondo che hanno registrato il maggior numero di nuovi contagi covid in 7 giorni: oltre 1,2 milioni, in aumento del 25% rispetto alla settimana precedente, contro un +20% segnalato a livello globale. Lo rileva l’Organizzazione mondiale della sanità, nel suo ultimo aggiornamento sulla situazione pandemica.

Periodo 10-16 gennaio

Nel periodo compreso fra il 10 e il 16 gennaio, il dato record è quello degli Stati Uniti: 4.688.466 nuovi casi, numero simile al periodo 3-9 gennaio. Seguono Francia (2.012.943, +26%), India (1.594.160, +150%), Italia (1.268.153, +25%) e Regno Unito, che segna però un calo del 33% a 813.326 nuove diagnosi.

Rispetto allo scorso rapporto, tuttavia, la crescita italiana sembra rallentare. Una settimana fa, infatti, l’Oms collocava la Penisola sempre al quarto posto per nuovi casi riportati (1,01 milioni), ma con un incremento del 57%.

Sono oltre 18 milioni i nuovi casi di Covid-19 segnalati a livello globale nella settimana dal 10 al 16 gennaio, il 20% in più rispetto al periodo 3-9 gennaio. I nuovi decessi segnalati sono oltre 45mila, dato stabile, secondo quanto emerge dall’ultimo bollettino settimanale dell’Organizzazione mondiale della sanità sull’andamento della pandemia. Al 16 gennaio, le diagnosi di Covid confermate nel pianeta superano i 323 milioni, con oltre 5,5 milioni di morti.

Crescita dell’incidenza settimanale

“Nonostante un rallentamento dell’aumento dell’incidenza dei casi a livello globale – si legge nel report – tutte le 6 regioni Oms hanno registrato una crescita dell’incidenza settimanale, ad eccezione della regione Africana che ha registrato un calo del 27%. Il Sudest asiatico ha riportato l’incremento maggiore di nuove diagnosi negli ultimi 7 giorni esaminati (+145%), seguito dalle regioni Mediterraneo (+68%), Pacifico occidentale (+38%), Americhe (+17%) e dalla regione Europea (+10%).

I nuovi decessi settimanali sono aumentati nelle regioni Sudest asiatico (+12%) e Americhe (+7%), mentre le altre regioni hanno registrato numeri simili rispetto ai 7 giorni precedenti.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684