Cultura, ambiente e bellezza per una rieducazione sociale - QdS

Cultura, ambiente e bellezza per una rieducazione sociale

Annalisa Giunta

Cultura, ambiente e bellezza per una rieducazione sociale

martedì 05 Luglio 2022 - 08:48


Questo l’obiettivo del progetto “Itinerari di legalità”, promosso dall’Ufficio di Esecuzione penale con l’associazione Inner Sicily. Un’iniziativa rivolta a chi sconta una pena esterna e ai detenuti

CALTANISSETTA – Percorsi e intrecci di storie utili a ricreare legami e a favorire la partecipazione e l’inclusione nella vita comunitaria. È il progetto “Itinerari di legalità” promosso dall’Ufficio di Esecuzione penale esterna di Caltanissetta-Enna in collaborazione con l’associazione culturale di promozione turistica Inner Sicily.

Un’iniziativa rivolta a chi sconta una pena all’esterno del carcere ma anche ai detenuti e, più in generale, all’intera comunità che si snoderà fino al prossimo novembre attraverso percorsi formativi aventi a tema la legalità, la cura dell’ambiente, l’incontro con il paesaggio, l’arte e la bellezza. Le visite guidate e le escursioni nei territori dell’ennese e del nisseno possono rappresentare, infatti, un potente catalizzatore di sviluppo sociale rigenerante anche per l’acquisizione di competenze spendibili nel settore turistico e ambientale.

Sei gli appuntamenti in programma. Il primo si è svolto lo scorso 28 giugno nella scalinata di piazza Mercato Grazia con la presentazione del libro “E se fosse vero. La vita come mi è capitata” autobiografia dell’autore Luciano Ricifari. Tema centrale dell’incontro – moderato da Maria Luisa Mondello psicologa, psicoterapeuta dell’età evolutiva e presidente del Centro studi Martha Harris – l’importanza di prendersi cura degli altri per curare anche se stessi. L’evento ha visto l’intervento di Carlo Alberto Romano professore di criminologia penitenziaria dell’Università di Brescia, Pietro Andrea Cavaleri psicologo e didatta ordinario presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell’Istituto di Gestalt Hcc Italy e Giovanni Devastato professore del Dipartimento di Scienze sociali ed economiche presso La Sapienza di Roma. Una presentazione preceduta dalla visita dell’autore Luciano Ricifari al carcere di San Cataldo, dove ha incontrato nove detenuti alla presenza della direttrice Francesca Fioria e del presidente del Tribunale di sorveglianza Renata Giunta.

Questi gli altri incontri previsti: il 13 luglio a Caltanissetta si terrà la presentazione del libro “Paolo sono” di Alex Corlazzoli; il 6 Agosto a Caltanissetta il concerto di Frida Magoni Bollani; il 24 settembre l’escursione “Via dei Minatori” a Sommatino; il 9 ottobre l’escursione al Monte Altesina e l’origine dei tre valli di Sicilia a Nicosa (Enna); il 13 novembre la visita guidata alla scoperta del centro storico di Caltanissetta.

Annalisa Giunta

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001