Differenziata: appello ai condomìni - QdS

Differenziata: appello ai condomìni

redazione

Differenziata: appello ai condomìni

domenica 09 Giugno 2019 - 00:00
Differenziata: appello ai condomìni

C’è tempo fino alla prossima settimana per non incorrere nelle sanzioni previste dal Municipio. Il Comune ha invitato gli amministratori a ritirare le attrezzature necessarie

MESSINA – Come disposto dall’ordinanza sindacale n. 122 dello scorso 23 aprile, l’assessorato all’Ambiente e Rifiuti ha invitato tutti gli amministratori di condominio, che non abbiano ancora provveduto al ritiro delle attrezzature per la differenziata, a dare attuazione al provvedimento entro la prossima settimana (cinque giorni dall’odierna pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale del Comune di Messina).

Alla scadenza del termine la Polizia municipale procederà alla contestazione della violazione nei confronti dei trasgressori ai quali non potranno essere consegnate le attrezzature necessarie per avviare il servizio di raccolta differenziata per le utenze condominiali.

L’ordinanza numero 122 dispone che tutti gli amministratori dei condomini che operano nel territorio comunale sono tenuti a “comunicare al Comune di Messina, dipartimento Entrate tributarie, i dati dell’anagrafe condominiale; ad apporre, anche ai sensi dell’art. 1129 comma 5 del Codice civile, in area condominiale comodamente visibile anche dall’esterno, una targa recante l’indicazione del nome e cognome dell’amministratore del condominio, l’indirizzo delle sede o ufficio dove vengono svolte le attività di amministratore e i numeri di telefono e fax di riferimento, curando di inserire anche un recapito telefonico di pronta reperibilità dell’amministratore per i casi d’urgenza”.

Il servizio di distribuzione dei kit (carrellati e sottolavelli) è stato affidato alla Inpost Srl.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684