Enna, primi passi del Forum 2030 per favorire lo sviluppo locale - QdS

Enna, primi passi del Forum 2030 per favorire lo sviluppo locale

Elisa Saccullo

Enna, primi passi del Forum 2030 per favorire lo sviluppo locale

giovedì 18 Novembre 2021 - 00:25

Istituzioni, sindacati e forze produttive fanno quadrato con l’obiettivo di avviare strategie utili a favorire la crescita del territorio da un punto di vista economico, sociale e culturale

ENNA – Sono dieci i Tavoli tematici programmati e definiti dal coordinamento del Forum Enna 2030, riunitosi nella Sala Cerere del Comune. Nella cabina di regia vi sono il sindaco Maurizio Dipietro, il direttore di Confesercenti Santo Li Volsi e il segretario della Cgil Antonio Malaguarnera, che hanno stilato un documento programmatico per avviare fattive interlocuzioni con il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e gli assessori di riferimento. Il documento in questione dovrà adesso essere condiviso con la deputazione nazionale.

Il Coordinamento, che ha lanciato un appello all’adesione e alla partecipazione, si è prefisso sei Mission e in esse sono stati incardinati i dieci tavoli tematici. Nella prima Mission, coordinata da Piero Patti (presidente Ente Parco Minerario Grottacalda-Floristella) e da Salvatore La Spina (sindaco di Centuripe) sono stati definiti tre tavoli: Digitalizzazione e innovazione nella Pubblica amministrazione; Transizione digitale del settore privato; Turismo, cultura e rigenerazione urbana.

Nella Mission 2, coordinata da Salvatore Russo (assessore del Comune di Pietraperzia) e Massimo Primavera (direttore Coldiretti), il tavolo per i Trasporti verdi e Verde urbano. Nella Mission 3, coordinata da Antonio Malaguarnera (segretario Cgil) e Angela Maccarrone (segretaria Confartigianato) il tavolo su Mobilità e logistica. Nella Mission 4, coordinata da Maurizio Dipietro (sindaco di Enna) e Santo Li Volsi (direttore Confesercenti) i tavoli per la Riqualificazione scuole, l’estensione del tempo pieno e mense, per Sviluppo del sistema di formazione professionale. Con la Mission 5, coordinata da Paolo Gargaglione (presidente del Consiglio comunale di Enna) e da Debora Colicchia (Legacoop), il tavolo per Inclusione e coesione. Nella Missione 6, coordinata da Santo Li Volsi (direttore Confesercenti) e Carlo Garofalo (comitati Cittadini) il tavolo per la Salute e Sanità.

Il Coordinamento ha lanciato un forte appello a tutte le istituzioni e le forze sociali per un attivo e fattivo coinvolgimento di partecipazione al Forum e ai tavoli tematici per la programmazione settoriale. “È importante adesso – è stato evidenziato – fare squadra e fare sistema tra tutti i soggetti che possano contribuire alla programmazione del territorio. Particolarmente importante per il ruolo svolto sarà il coinvolgimento dell’Università Kore di Enna, della Struttura commissariale del Libero Consorzio comunale di Enna, dell’Asp, di tutti gli ordini professionali e degli studi di progettazione e delle associazioni datoriali non ancora presenti”.

Per venerdì 19 novembre è stata programmata l’assemblea generale del Forum Enna 2030, sempre nella Sala Cerere del Comune, dove verranno presentati i dieci tavoli tematici di lavoro e le attività svolte fino a quel momento.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684