A Gagliano Castelferrato un parco giochi inclusivo - QdS

A Gagliano Castelferrato un parco giochi inclusivo

redazione

A Gagliano Castelferrato un parco giochi inclusivo

giovedì 19 Novembre 2020 - 00:00
A Gagliano Castelferrato un parco giochi inclusivo

Il progetto presentato dal Comune è stato inserito nella graduatoria approvata dalla Regione. Un luogo di aggregazione in cui potranno divertirsi anche i bambini diversamente abili

GAGLIANO CASTELFERRATO (EN) – Il Comune realizzerà un parco giochi inclusivo, adeguando il parco Robinson di zona del Piano Puleo grazie a un finanziamento dalla Regione. A ufficializzare la notizia è stato il sindaco Salvatore Zappulla, il quale ha sottolineato l’importanza di aver aderito al piano di riparto delle somme, con l’inserimento in posizione utile nella graduatoria rientrando tra i 96 progetti finanziati dall’assessorato alla Famiglia.

Altalena, scivolo e girotondo lasceranno spazio a giochi più moderni e colorati, capaci di creare inclusione e di fare, al tempo stesso, divertire tutti i bambini. “La necessità – si legge, in sintesi, nel progetto – è avere un’area giochi inclusiva, uno spazio dove i bambini con disabilità fisiche o sensoriali o con problemi di movimento possono giocare e divertirsi in sicurezza, insieme a tutti gli altri”.

I parchi giochi inclusivi consentono l’abbattimento delle barriere architettoniche mediante rampe di accesso, percorsi per bambini ipovedenti, percorsi tattili o scivoli a doppia pista e altre soluzioni per consentire ai piccoli con diverse abilità di giocare ed imparare assieme ai propri amici, fratelli e genitori.

“Nella zona di Piano Puleo, facilmente raggiungibile – si legge sempre, in sintesi, nella relazione a firma dell’ingegnere dell’ufficio tecnico Angelo Longo – è presente ormai da anni il parco Robinson, che accoglie ogni giorno molti bambini con le loro famiglie, ma necessità di un intervento di manutenzione straordinaria. Il parco attuale gode di un ottimo accesso anche per i disabili garantito da opportuna rampa. L’area destinata al gioco è quindi posizionata in una zona che gode già dell’abbattimento delle barriere architettoniche e risulta recintata e protetta”.

Il finanziamento di 42.500 euro copre parte di un costo complessivo di poco superiore ai sessantamila euro. Soldi che serviranno a pagare i lavori e l’acquisto di nuovi giochi.

“Le politiche sociali di un Ente locale – ha commentato il sindaco Zappulla – non si limitano al sostentamento delle famiglie in difficoltà, ma vanno oltre e mirano allo sviluppo di una società più aperta e meno divisiva. I bambini con disabilità hanno gli stessi diritti di tutti gli altri e Gagliano non lascia indietro nessuno”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684