Gela, un altro passo in favore dei diversamente abili - QdS

Gela, un altro passo in favore dei diversamente abili

redazione

Gela, un altro passo in favore dei diversamente abili

venerdì 12 Marzo 2021 - 00:00

Istituito ufficialmente l’Albo comunale delle associazioni senza scopi di lucro che operano nell’area della disabilità. L’assessore Nadia Gnoffo: “Vogliamo rendere la città sempre più inclusiva”

GELA (CL) – In attuazione della delibera di Giunta comunale n. 47 dell’11 febbraio scorso, con cui è stato istituito l’Albo comunale delle associazioni senza scopo di lucro operanti nel territorio nell’area della disabilità, il Comune ha informato tutti i soggetti interessati che l’Albo è stato ufficialmente costituito ed è pronto a raccogliere le adesioni di tutte le realtà che prestano attività in favore delle persone con disabilità.

Possono iscriversi le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale costituite mediante atto scritto e regolarmente registrato, gli enti filantropici, le imprese e le cooperative sociali, le reti associative e le società di mutuo soccorso operanti in città da almeno un anno. Non possono essere iscritti i partiti, le associazioni sindacali, professionali e di categoria, le associazioni che hanno come finalità la tutela economica diretta degli associati e le associazioni o organizzazioni di cui la metà più uno dei dirigenti appartengano al direttivo di altra associazione già iscritta allo stesso Albo.

Gli interessati dovranno utilizzare i moduli che è già possibile scaricare dal sito del Comune. La domanda dovrà essere corredata di copia dell’atto costitutivo e dello statuto registrati e di copia di documento di riconoscimento in corso di validità del rappresentante legale. Tutta la documentazione dovrà pervenire al protocollo generale del Comune tramite raccomandata o Pec (servizisociali@pec.comune.gela.cl.it) entro e non oltre le ore 12 del 29 marzo 2021.

Le sezioni locali di associazioni nazionali, regionali e provinciali dovranno, inoltre, allegare dichiarazione dell’organo centrale competente che attesti la loro autonomia.

“Dopo mesi di lavoro e di confronto – ha commentato l’assessore ai Servizi sociali Nadia Gnoffo, promotrice dell’iniziativa – finalmente l’Albo delle associazioni che lavorano per la tutela dei disabili è realtà. La sua costituzione ci consentirà di avere una mappatura completa di tutti coloro che, quotidianamente, si impegnano per aiutare i soggetti fragili della città e permetterà all’Amministrazione di mantenere un dialogo aperto e continuo con ciascuno di loro”.

“Abbiamo la necessità – ha concluso – di rendere la nostra città più inclusiva sotto numerosi punti di vista e l’Albo è il primo passo concreto verso questo obiettivo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684