Brusca libero, la sua nuova vita, stipendio dallo Stato e a casa con moglie e figli - QdS

Brusca libero, la sua nuova vita, stipendio dallo Stato e a casa con moglie e figli

web-iz

Brusca libero, la sua nuova vita, stipendio dallo Stato e a casa con moglie e figli

web-iz |
mercoledì 02 Giugno 2021 - 19:50

Inizia il programma di protezione speciale per Giovanni Brusca, l'esecutore materiale della Strage di Capaci, in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone e la sua scorta.

Giovanni Brusca, dopo aver scontato la sua pena per aver fatto esplodere la bomba che ha ucciso il giudice Giovanni Falcone e la sua scorta, è stato scarcerato e sarebbe pronto a cominciare la sua nuova vita.

Brusca si è scusato con le famiglie delle vittime, ha pagato il suo conto con la giustizia, della quale è divenuto collaboratore, e avrà una nuova identità, un assegno previsto dal programma di protezione e un nuovo lavoro.
L’esecutore materiale della Strage di Capaci si è impegnato con lo Stato a non delinquere mai più. Dovrà sottostare a un periodo di libertà vigilata, con obbligo di firma settimanale, orari controllati e pernottamento fisso in una località segreta, a tutela della sua sicurezza.

Non si conosce la cifra stabilita per la sua indennità, ma è noto che coloro che vivono in sorveglianza speciale percepiscano mensilmente dai 1000 ai 1500 euro al mese fissi, con l’aggiunta di ulteriori 500 euro per ogni familiare a carico.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684