Green pass, richiesta certificati falsi sale a +5mila grazie a Telegram - QdS

Green pass, richiesta certificati falsi sale a +5mila grazie a Telegram

web-iz

Green pass, richiesta certificati falsi sale a +5mila grazie a Telegram

web-iz |
domenica 18 Luglio 2021 - 15:55

Certificati di vaccinazione e test negativi per il coronavirus sono alcuni dei "falsi" diffusi addirittura su Telegram.

Aumenta la domanda di certificati falsi di vaccinazione e test negativi in Francia, dove il presidente Macron ha annunciato che il certificato di vaccinazione o un test negativo saranno obbligatori per entrare in ristoranti, cinema o eventi sportivi e culturali. Secondo la società di sicurezza Check Point Software Technologies, l’aumento è di circa il 5000% e crescono i canali di comunicazione su Telegram.

Poiché in più paesi si sta aprendo il dibattito sull’introduzione di regole simili, spiegano gli esperti, gli hacker e i truffatori stanno cercando di approfittare di questa situazione.

Secondo l’azienda di cybersicurezza israeliana, ci sono diverse tendenze che si stanno delineando. La prima, appunto, è che “un numero crescente di canali di comunicazione su Telegram stanno offrendo falsi certificati di vaccinazione e test negativi per il coronavirus”. Cresce, poi, “drammaticamente” il numero di utenti che si uniscono a gruppi con test e certificati fraudolenti”. Da poche centinaia di utenti, sono ora migliaia le persone ad essere in gruppi simili. Un gruppo francese, per esempio, ha già più di 7000 utenti.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x