Il M5s si stringe attorno a Conte, “È Musumeci che naviga a vista” - QdS

Il M5s si stringe attorno a Conte, “È Musumeci che naviga a vista”

Raffaella Pessina

Il M5s si stringe attorno a Conte, “È Musumeci che naviga a vista”

giovedì 15 Ottobre 2020 - 00:00
Il M5s si stringe attorno a Conte, “È Musumeci che naviga a vista”

L’affondo dei deputati regionali pentastellati sulla gestione dei contagi da coronavirus. "Il Governatore e Razza riferiscano all'Ars". Contestata la posizione del Presidente della Regione che “Osteggia ogni provvedimento adottato dal Governo nazionale”

PALERMO – Il Movimento Cinquestelle fa quadrato attorno al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e respinge al mittente le critiche espresse dal Governatore Nello Musumeci in merito al nuovo Dpcm messo a punto dal Governo per arginare l’impennata dei contagi di Coronavirus.

“Ogni provvedimento che il Governo adotta per il contenimento della diffusione del Covid-19 viene osteggiato dal presidente della Regione Siciliana – hanno detto Stefania Campo e Valentina Zafarana -. Se Conte fosse disattento o di larga mano, Musumeci direbbe che è uno scandalo e che occorre essere drastici, se il Governo nazionale stringe la maglia sul distanziamento sociale, Musumeci se ne infischia e la allarga, come nel caso del distanziamento sui mezzi pubblici che in Sicilia non esiste. Musumeci è irresponsabile con la salute dei nostri figli”.

Sul progressivo aumento dei contagi in Sicilia, i Cinquestelle all’Ars hanno chiesto a Musumeci e Razza di venire a riferire in Aula sulla strategia messa in atto in Sicilia per combattere il Covid 19: “La netta sensazione, da quello che apprendiamo dai giornali, è che non ce ne sia una precisa, ma che si navighi a vista. A giudicare di come vanno le cose è altamente probabile, ma ciò non toglie che sia un fatto gravissimo”.

I deputati chiedono di dedicare una seduta d’Aula dell’Assemblea regionale siciliana a questo argomento. “Vogliamo sapere – dice il capogruppo Pasqua – come stanno realmente le cose. Se possibile, oltre a Razza venga anche Musumeci. Se ha dimenticato la strada per Palazzo dei Normanni, possiamo mandargli la geolocalizzazione”.

Secondo i pentastellati il piano sui posti letto trasmesso da Razza è obsoleto poiché vengono coinvolti ospedali non presenti nel piano e al tempo stesso altri presenti ma che vengono ignorati. “Il governo Musumeci – aggiunge Cappello – non ignora solo l’Ars, ma anche i Comuni oggetto di provvedimenti che interessano i loro territori. Qualsiasi azione di questo tipo non può prescindere da una programmazione e da una interlocuzione con chi rappresenta il territorio”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684