Aragona, intimidazione al sindaco Pendolino: tagliati gli ulivi - QdS

Intimidazione al sindaco di Aragona, tagliati ulivi nel terreno. Coldiretti: “Messaggio inquietante”

web-sr

Intimidazione al sindaco di Aragona, tagliati ulivi nel terreno. Coldiretti: “Messaggio inquietante”

web-sr |
venerdì 07 Ottobre 2022 - 19:59

Sull'accaduto si espressa la Coldiretti siciliana che ha definito "inquietante" il messaggio rivolto dagli autori del gesto al sindaco siciliano.

Intimidazione nei confronti del sindaco di Aragona (Agrigento), Giuseppe Pendolino. Ignoti hanno infatti tagliato gli ulivi che si trovano nel suo terreno.

Sul caso si è espressa Coldiretti Sicilia, la quale ha provveduto a esprimere la propria solidarietà nei confronti del primo cittadino.

La solidarietà di Coldiretti

“Gli ulivi tagliati nel terreno del Sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino rappresentano un messaggio inquietante“, si legge in una nota diffusa da Coldiretti.

“Al primo cittadino va la solidarietà di tutta la Coldiretti siciliana che sottolinea l’importanza di non cedere ad azioni criminali che anzi fortificano l’attività di un’amministrazione impegnata in una continua azione di rinnovamento”, conclude l’associazione.

Fonte foto: Facebook – Coldiretti Sicilia

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001