Mafia, tolto il 41 bis al boss Ercolano, "Assist a Cosa nostra" - QdS

Mafia, tolto il 41 bis al boss Ercolano, “Assist a Cosa nostra”

web-iz

Mafia, tolto il 41 bis al boss Ercolano, “Assist a Cosa nostra”

web-iz |
venerdì 25 Febbraio 2022 - 16:32

Il presidente Claudio Fava spera in un intervento del ministro della Giustizia.

Revocato il regime di massima sicurezza del 41 bis al noto boss Aldo Ercolano. Claudio Fava, presidente della Commissione antimafia all’Ars commenta questa decisione.

Fava: “Revoca 41 bis ad Aldo Ercolano è un assist agli interessi di Cosa nostra”

“Ancora una volta al capomafia Aldo Ercolano è stato revocato il regime di massima sicurezza del 41 bis. Ancora una volta le ricorrenti preoccupazioni espresse in questi anni dalle Procure siciliane e dalla Direzione investigativa antimafia, che ritengono intatti ruolo e statura criminali di Ercolano dentro Cosa nostra, sono state considerate irrilevanti.

Ancora una volta, nell’attività di contrasto alle mafie, si applicano criteri, valutazioni e determinazioni in forte contraddizione tra loro. Mi auguro che il ministro della Giustizia intervenga con gli strumenti che gli sono propri, perché restituire un capomafia del rango di Ercolano al circuito carcerario normale, ignorando le indicazioni contrarie espresse dalle DDA e sala DIA, rappresenta nei fatti un assist agli interessi di Cosa nostra”. Lo dichiara Claudio Fava, presidente della Commissione regionale antimafia dell’Assemblea Regionale Siciliana.
(ITALPRESS).

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684