Manovra 2022, cambiano regole pensioni, quota 102 e 104 cosa sono - QdS

Manovra 2022, cambiano regole pensioni, quota 102 e 104 cosa sono

web-iz

Manovra 2022, cambiano regole pensioni, quota 102 e 104 cosa sono

web-iz |
mercoledì 20 Ottobre 2021 - 10:07

Ecco cosa cambierà dopo Quota 100 e tutte le opzioni sul tavolo per la manovra 2022.

La manovra 2022 è in fieri e dovrà intervenire sul rincaro delle bollette, sulla tassazione del lavoro, sui bonus a disposizione. Tra i punti focali, anche la riforma sulle pensioni in vista della scadenza di Quota 100 che non sarà rinnovata. È già polemica con la Lega, che esprime la sua riserva sull’opzione Quota 102 nel 2022 e Quota 104 sul 2023. Ecco cosa sono.

Quota 102, come potrebbe funzionare

Il meccanismo della nuova Quota 102 è lo stesso di Quota 100 che, dal 2019 al 2021, consente l’uscita dal mondo del lavoro a chi ha almeno 38 anni di contributi e un’età anagrafica di almeno 62 anni, senza alcuna penalizzazione.
Con la Quota 102, che potrebbe essere attivata fino al 2023, i lavoratori pensionabili diventerebbero tutti coloro che, con almeno 38 anni di contributi, hanno compiuto almeno 64 anni.

Quota 104 e le altre ipotesi

Dal 2023, si passerebbe a Quota 104, dando la possibilità di uscire dal mondo del lavoro a chi avesse compiuto almeno il 64esimo anno di età e avesse versato contributi per almeno 40 anni.

Anche la Cgil si oppone al nuovo scalone e all’obiettivo dello Stato di ridurre i pensionamenti. Altre ipotesi sono comunque sul tavolo, come l’Ape contributivo, su proposta del presidente dell’Inps Pasquale Tridico, che consentirebbe l’uscita anticipata da 63-64 anni con una penalizzazione dell’assegno fino al raggiungimento dei 67 anni.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684