Medicina, da Asp Caltanissetta nuova soluzione per colonscopia - QdS

Medicina, da Asp Caltanissetta nuova soluzione per colonscopia

redazione

Medicina, da Asp Caltanissetta nuova soluzione per colonscopia

giovedì 16 Maggio 2019 - 00:00
Medicina, da Asp Caltanissetta nuova soluzione per colonscopia

CALTANISSETTA – In futuro non sarà più necessario bere diversi litri di soluzione per la preparazione alla colonscopia: lo sostiene uno studio condotto dall’Asp di Caltanissetta. Recentemente è stata introdotta nel mercato una nuova soluzione per la preparazione alla colonscopia, che consente di ridurre il volume totale dei liquidi da ingerire a 1 solo litro, rispetto ai 4 o 2 litri tradizionali.

La soluzione, già in commercio da vari mesi, è stata testata da uno studio nato e condotto all’Asp di Caltanissetta dalla equipe della U.O.C. di Gastroenterologia del Polo ospedaliero di San Cataldo, diretta da Salvatore Camilleri e coordinato da Marcello Maida, su un totale di oltre 1200 pazienti reclutati da 6 centri in Italia. I risultati dello studio, recentemente presentato al congresso nazionale di Gastroenterologia (Fismad) di Roma, e al congresso europeo di endoscopia (Esge) di Praga, dimostrano come la nuova soluzione di 1 litro sia non solo più tollerata, ma anche più efficace rispetto alle precedenti soluzioni di 4 e 2 litri, potendo rappresentare un valido ausilio nel migliorare l’efficacia e l’aderenza ai programmi di prevenzione per il cancro del colon.

“Questa rappresenta la prima dimostrazione nel mondo sull’efficacia della nuova preparazione nella pratica clinica – dice il gastroenterologo Marcello Maida – e costituisce una notizia confortante per tutti i pazienti che non saranno più costretti a bere ingenti quantità di liquidi prima di sottoporsi all’esame. Una notizia positiva anche per la ricerca clinica che si mantiene viva anche nella nostra città, fornendo strumenti utili e innovativi a supporto delle decisioni cliniche di tutti i giorni”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684