Novità editoriali di maggio, tra grandi debutti e sperati ritorni - QdS

Novità editoriali di maggio, tra grandi debutti e sperati ritorni

web-j

Novità editoriali di maggio, tra grandi debutti e sperati ritorni

web-j |
lunedì 10 Maggio 2021 - 12:50

Mese di maggio pieno di novità, torna sugli scaffali delle librerie Richard Ford con "scusate il disturbo" , Massimo Recalcati con " Il grido di Giobbe" e Kazuo Ishiguro con "Klara e il sole".

Pronti a conoscere le novità editoriali? Perché con l’arrivo di ogni mese, gli scaffali delle librerie fisiche e virtuali si arricchiscono di storie inedite, debutti di nuovi scrittori e sperati ritorni. Anche il mese di maggio ha in serbo per i lettori di ogni età e amanti di ogni genere sorprese e aspettative ripagate.

“L’uomo del porto” – Cristina Cassar Scalia

Il libro è ambientato a Catania. Viene trovato un cadavere nella grotta di un fiume sotterraneo usata come saletta da un locale molto noto. Si scopre che è stato accoltellato. È un caso per il vicequestore Vanina Guarrasi che da qualche settimana si trova pure sotto scorta. Il libro è edito da Einaudi e arriva il 4 maggio 2021.

“Il sogno di Sooley” – John Grisham

Il protagonista è Samuel Sooleymon, diciassettenne con la passione per il basket. Il ragazzo vive con la famiglia in un villaggio del Sudan Meridionale, paese dilaniato dalla guerra civile e dalla carestia. Viene notato da un coach che gli offre l’occasione di partire per gli Stati Uniti per partecipare a un importante torneo che potrebbe fargli realizzare il sogno di una vita. Proprio quando sta realizzando il suo sogno, una notizia lo raggiunge: la guerra civile non ha risparmiato il suo villaggio e la vita di suo padre, mentre sua madre e i suoi due fratelli sono stati accolti in un campo profughi. Vorrebbe tornare in Sudan, ma non può. In compenso ha una grande determinazione e voglia di farcela: ce la farà? Edito da Mondadori, in uscita il 4 maggio 2021.

“Il vizio della solitudine” – Raul Montanari

Per Baldini + Castoldi, Raul Montanari racconta dell’ex ispettore Ennio Guarneri. Il protagonista conduce una vita appartata dopo essere stato cacciato dalla polizia per essersela presa con un intoccabile. Decide di rifare in un anno tutte le elementari andando a lezione dalla sua anziana maestra. Assiste per caso ai preparativi di un omicidio, interviene ed uccide l’aggressore. Il suo gesto ha interrotto un’esecuzione e per questo si scatenerà contro di lui la vendetta di Han, una misteriosa organizzazione di giustizieri. In arrivo il 6 maggio.

“Scusate il disturbo” – Richard Ford

Raccolta di nove racconti, due dei quali sono dei romanzi brevi uniti da un filo che attraversa amori e divorzi e finisce con la morte. I protagonisti sono tutti uomini di mezza età con un bagaglio importante di unioni e disunioni e ricchissimi. Nessuna figura giovane se non per qualche minuto. Edito da Feltrinelli e disponibile dal 6 maggio.

“Klara e il Sole” – Kazuo Ishiguro

Einaudi pubblica il nuovo libro di Ishiguro in uscita l’11 maggio. Il libro è un’elegia sul valore dell’amore e del sacrificio. Protagonista è Klara che osserva il mondo seduta in vetrina sotto i raggi del sole. Aspetta di essere acquistata e portata a casa, promettendo di dedicare tutti i suoi straordinari talenti di androide B2 al piccolo amico che la sceglierà. Con lui affronterà l’insidia più grande: imparare tutte le stanze del suo cuore umano.

“Profili di donne” – Luigi Capuana

Lo scrittore siciliano fece confluire, oltre alla sua attività di critico letterario, i suoi studi sulla psicologia femminile, tesa a ricostruire, riconoscere e interpretare in chiave narrativa lo straordinario: quel misto di situazioni misteriose e personaggi enigmatici di cui sono costituiti i “fatti umani”.

Delfina, Giulia, Fasma, Ebe, Iela e Cecilia diventano occasione per Capuana per provare a raccontare ciò che l’occhio vede e assecondare, tra storie d’infedeltà, amori non ricambiati o idealizzati, il dichiarato desiderio di realizzare un’opera d’arte il cui unico intento è raffigurare sensazioni vere, sentimenti veri, dolori veri e renderli, come dicevano i pittori suoi contemporanei, schiettamente, sinceramente. Per Polidoro Editore disponibile dall’11 maggio

“La rappresentazione” – Romana Petri.

La pittrice Albertini con il marito è costretta a trasferirsi a Roma dopo aver ritratto l’intera famiglia del marito. Ha successo finalmente, diventando ricca e famosa. Ciò complica il rapporto coniugale ed è per questo che il libro ruota attorno alla domanda: l’amore è rappresentazione? Il libro pubblicato da Mondadori arriva l’11 maggio.

“Oryx e Crake” – Margaret Atwood

Il protagonista è Snowman che vive su un albero avvolto in un lenzuolo sporco. Dopo la pandemia, non sa più che ore sono e cerca cibo e medicine nelle terre desolate Riflette sulle scelte che hanno portato la Terra al tracollo mentre si abbandona al ricordo di Oryx, donna enigmatica e quieta, e al rancore per l’amico Crake, responsabile del disastro. In arrivo il 13 maggio per la casa editrice Ponte delle Grazie.

“Il grido di Giobbe” – Massimo Recalcati

Il male che si accanisce contro Giobbe non può più essere concepito come una punizione, poiché egli non ha commesso alcun delitto; non può più essere una vendetta, poiché egli non ha colpito nessuno. Resta solo il grido rivolto a Dio come il modo più radicale della domanda. La stessa che egli porta nell’etimo del suo nome: Giobbe significa nella lingua ebraica “dov’è il padre?” Domanda che sovrasta ogni possibile risposta. Pubblicato da Einaudi esce il 18 maggio.

“Al contrario” – Giuseppina Torregrossa

La scrittrice ripercorre il periodo storico dagli anni Venti alla caduta di Mussolini, raccontando un paese attraverso le sue ferite, le amicizie, i conflitti e gli amori, con il suo stile inconfondibile. Per Feltrinelli, in arrivo il 18 maggio.

“L’inverno dei Leoni” – Stefania Auci

I Florio, Leoni di Sicilia, hanno vinto. Adesso hanno palazzi e fabbriche, navi e tonnare, sete e gioielli. Tutta la città li ammira, li onora e li teme. Ignazio non teme nessuno anche se ha dovuto rinunciare all’amore che avrebbe rovesciato il suo destino. Suo figlio Ignazziddu, invece, ha paura perché lui non vuole essere schiavo di un nome, sacrificare se stesso sull’altare della famiglia. In arrivo il 24 maggio.

In occasione delle novità editoriali, Sara Maria Serafini ci ha dato i suoi consigli di lettura. Sara Maria Serafini, laureata in Ingegneria Edile Architettura, PhD in Urbanistica, insegna e svolge la libera professione. Nel 2018 ha fondato RISME, rivista letteraria e agenzia di servizi editoriali, di cui è direttore. Suoi racconti sono usciti su diverse riviste e in antologie (due delle quali edite da La Stampa e Giunti Scuola). Ha pubblicato le raccolte Ingoia la notte (Arpeggio Libero, 2015) e Solfeggio in abbandono (Arpeggio Libero, 2014). Il suo romanzo d’esordio, “Quando una donna”, è uscito per Morellini nel 2019 ed è stato presentato da Sara Rattaro. Sempre Morellini ha pubblicato il suo secondo romanzo, “L’amore che devi”, nel 2021, con una prefazione di Catena Fiorello. Per i lettori del Quotidiano di Sicilia, Sara Maria Serafini ha consigliato: “L’amore a due passi” di Catena Fiorello, “Una felicità semplice” di Sara Rattato e “L’amore che devi” della stessa scrittrice.

Sandy Sciuto

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684