Minacce alla procuratrice Caramanna, affidata la scorta: si indaga - QdS

Palermo, minacce alla procuratrice Caramanna: affidata la scorta, si indaga

web-sr

Palermo, minacce alla procuratrice Caramanna: affidata la scorta, si indaga

web-sr |
martedì 13 Settembre 2022 - 15:33

La procuratrice ha ricevuto le minacce nei giorni scorsi. Mesi fa aveva chiesto provvedimenti per 50 figli di boss e famiglie mafiose

La procuratrice minorile di Palermo, Claudia Caramanna, 52 anni, è stata vittima di alcune minacce ricevute nei giorni scorsi.

A tal proposito, la Procura di Caltanissetta ha aperto un’indagine per approfondire l’accaduto, mentre alla magistrata è stata affidata la scorta su decisione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza.

Così come riportato dai colleghi di Repubblica, la magistrata aveva chiesto lo scorso novembre al Tribunale provvedimenti per 50 figli di boss e trafficanti di droga.

In alcuni casi, Caramanna aveva chiesto anche l’allontanamento dei ragazzi dalle famiglie.

Il provvedimento era stato presentato a seguito di un blitz antidroga effettuato dalle forze dell’ordine nel quartiere Sperone, a Palermo.

Claudia Caramanna si è insediata come procuratrice minorile il 30 luglio 2021. Dal 2009 sostituto nell’ufficio inquirente minorile, ha fatto ingresso in magistratura nel 1994. Per anni ha ricoperto il ruolo di pubblico ministero alla Procura di Palermo.

Fonte foto: Facebook

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001