Palermo, padre fa sesso con la figlia: ripreso dalle telecamere

Palermo, padre compie atti sessuali con la figlia piccola, scoperto dalle telecamere

web-mp

Palermo, padre compie atti sessuali con la figlia piccola, scoperto dalle telecamere

web-mp |
giovedì 29 Settembre 2022 - 08:58

Scoperto mentre mentre compiva atti sessuali con la figlia. Ad assistere alla scena, in diretta, sono state la madre e un’altra figlia attraverso la app sul cellulare collegata alla telecamera posta nella cameretta della piccola. Il “papà orco” è stato arrestato a fine agosto, come racconta in un articolo Livesicilia ha riportato in esclusiva la notizia.

La telecamera che sorvegliava la piccola ha svelato l’atroce verità

Come si legge nell’articolo di LiveSicilia: L’inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Laura Vaccaro e dal sostituto Monica Guzzardi. La mamma e la sua secondogenita escono per andare in un centro commerciale. In casa restano la piccola e il papà. Nella cameretta c’è una telecamera collegata attraverso una app al cellulare della sorella. Quando la bimba si muove arriva una notifica sul telefonino.

Ed ecco la scena sconvolgente. Si vede il padre che si distende accanto alla figlia, le abbassa le mutandine, le bacia e le accarezza il sederino e si masturba.

La madre si precipita in casa, mentre sul telefonino scorrono altre immagine agghiaccianti. Forse il padre non è ancora appagato. Il marito fa finta di essersi appena svegliato. Gli mostrano le immagini che lo inchiodano.

Le terribili immagini che incastrano il padre orco

Si legge ancora su LiveSicilia: “Dopo la denuncia si scoprono due circostanze. La moglie racconta che il marito non prova più attrazione sessuale nei suoi confronti. Lo ha sorpreso a guardare dei film pornografici e per questo ha deciso di piazzare la telecamera in soggiorno, davanti al televisore, per smascherarlo. La telecamera, infine, è stata spostata nella camera della bimba.

Di certo non si attendevano di assistere in diretta a ciò che hanno visto, rimasto impresso negli screenshot del telefonino. Una storia drammatica di degrado. C’è una sola consolazione: dalle immagini sembrerebbe che la piccola non si sia accorta di cosa stesse facendo il padre. Ha continuato a dormire”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001