Palermo, polizia penitenziaria, protesta davanti a Ucciardone - QdS

Palermo, polizia penitenziaria, protesta davanti a Ucciardone

web-gl

Palermo, polizia penitenziaria, protesta davanti a Ucciardone

web-gl |
giovedì 10 Giugno 2021 - 12:13

Maurizio Mezzatesta, provinciale sindacato Cnpp della polizia penitenziaria, ha organizzato una manifestazione davanti al carcere Ucciardone per chiedere interventi per gli agenti penitenziari.

“Basta aggressioni e carichi di lavoro insostenibili,
ove spesso un solo agente deve gestire più
posti di servizio nello stesso turno. Ci
sentiamo abbandonati, a limite della mortificazione professionale. Siamo impiegati
dello stato e meritiamo rispetto. Da anni chiediamo personale, e il rimodernare
le strutture oramai in alcuni casi obsoleti. Il personale non ha più una vita
privata, spesso subisce continue variazioni del servizio penalizzando la vita privata
ed i propri hobby. Siamo stanchi, vogliamo e pretendiamo rispetto”.

E’ quanto afferma Maurizio Mezzatesta provinciale sindacato Cnpp della polizia penitenziaria, che ha organizzato una manifestazione davanti al carcere Ucciardone per chiedere interventi per gli agenti penitenziari.

“Abbiamo preso parte alla manifestazione che si è tenuta davanti il carcere dell’Ucciardone – dicono i rappresentanti della Lega Igor Gelarda e Elisabetta Luparello – Un luogo simbolo delle continue violenze subite dagli uomini della polizia penitenziaria, con decine di agenti aggrediti negli ultimi tempi. Abbiamo partecipato in rappresentanza della Lega che, con Matteo Salvini, è da sempre stata vicina a questa categoria di lavoratori”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684