Palermo, visite oculistiche gratuite, scoppia rissa per il turno - QdS

Palermo, visite oculistiche gratuite, scoppia rissa per il turno

web-mp

Palermo, visite oculistiche gratuite, scoppia rissa per il turno

web-mp |
giovedì 04 Novembre 2021 - 20:39

Sono stati chiamati i carabinieri e la seconda giornata dell'iniziativa è finita in anticipo

Le visite oculistiche gratuite organizzate in piazza Verdi, a Palermo, sono finite in anticipo per rissa.

Sono nate liti sul turno e sulle liste parallele create da quanti volevano sottoporsi alle visite promosse da Iapb Italia onlus, l’agenzia internazionale per la prevenzione della cecità, che ha messo a disposizione alcuni ambulatori mobili e diversi specialisti per effettuare controlli diagnostici ad alta tecnologia.

A un certo punto è nata una lite sul turno e alcuni volontari sono stati aggrediti verbalmente da quanti erano in fila per sottoporsi alla visita. Sono stati chiamati i carabinieri e la seconda giornata dell’iniziativa è finita in anticipo.

“Era filato tutto liscio, ieri – dice il presidente dell’unione italiani ciechi di Palermo Tommaso Di Gesaro – Oggi si sono presentati in tanti e qualcuno ha cercato di scavalcare il turno. I fogli sono stati strappati dalle mani dei medici ed è nato un parapiglia. In queste condizioni è difficile svolgere quest’attività. Alla fine si è deciso di chiamare i carabinieri e di sospendere le visite. Peccato. Come associazione periodicamente facciamo visite gratuite. Evidentemente con la pandemia anche le semplici visite oculistiche sono state ridotte. Se è successo questo, vuol dire che c’è una richiesta e noi cercheremo di rispondere a questa necessità”. (ANSA)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684