Salvini-Lagalla: confronto "lungo e cordiale" sui problemi di Palermo - QdS

Salvini-Lagalla: confronto “lungo e cordiale” sui problemi di Palermo

web-mp

Salvini-Lagalla: confronto “lungo e cordiale” sui problemi di Palermo

web-mp |
venerdì 13 Maggio 2022 - 10:58

I due si sono confrontati sui problemi della città: pulizia, sicurezza, bilancio, infrastrutture. Salvini: "Sui conti, quadro disastroso, serve operazione verità"

Si sono incontrati ieri sera, a Palermo, il leader della Lega Matteo Salvini e il candidato a sindaco del centrodestra Roberto Lagalla. Un incontro “lungo e cordiale”, lo definiscono dalla Lega, in cui, tra le altre cose, “si sono confrontati sui problemi della città dopo anni di malgoverno di sinistra: pulizia, sicurezza, bilancio, infrastrutture”. La “lista Prima l’Italia” sarà presente per la prima volta in tutte le circoscrizioni.

E sulla ricandidatura del governatore siciliano Nello Musumeci alla presidenza della Regione, Salvini ha risposto e ribadisce: “Adesso dobbiamo concentrarci sui Comuni che vanno al voto, dal 27 giugno si può parlare di tutto il resto”.

Oggi la nuova udienza per Salvini a Palermo per il “caso Open Arms”

Salvini, che oggi partecipa all’udienza per il caso Open Arms, ieri ha incontrato anche i candidati di Prima l’Italia. “Sono felice di confrontarmi con i futuri amministratori di questa splendida città” ha detto.

Salvini: “Lagalla mi ha fatto quadro del bilancio disastroso, serve operazione verità”

“L’incontro di ieri sera con il candidato sindaco Roberto Lagalla è andato molto bene, ma mi ha fatto un quadro del bilancio e della struttura del Comune di Palermo disastrosi – ha detto Matteo Salvini che poi ha concluso – .Abbiamo ragionato – dice – e secondo me è meglio dire la verità e mettere i conti sul tavolo e dire “arrivo con questo buco”, piuttosto che fare un piano di rientro mezzo inventato, dall’aeroporto ai rifiuti, bisogna fare una operazione verità. Occorrono manager privati di livello sulle controllate”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684