Poste italiane: “Preferire uso dei canali digitali” - QdS

Poste italiane: “Preferire uso dei canali digitali”

redazione

Poste italiane: “Preferire uso dei canali digitali”

martedì 19 Gennaio 2021 - 00:00

Continua incessante la lavorazione di giacenze medie e saldi di fine anno in tutti gli uffici postali della Sicilia necessari per la presentazione dell’attestazione Isee, che raddoppiano nei soli primi 10 giorni rispetto alle richieste del mese di gennaio 2020. In una sola giornata è stato raggiunto un picco di oltre 70.000 richieste e si attendono affluenze significative ancora per i prossimi giorni data la grande concentrazione di percettori sul territorio regionale.

Il documento contiene le informazioni utili per accedere alle prestazioni sociali agevolate quali il bonus bebè, il bonus elettrico o idrico, l’iscrizione dei figli ai servizi di prima infanzia, i libri di testo gratuiti, gli assegni di maternità e le forme di sostegno al reddito previste dall’attuale normativa.

Per evitare assembramenti all’esterno degli uffici postali, Poste Italiane ribadisce l’invito rivolto a ognuno di noi in questo difficile periodo ad applicare comportamenti che tutelino la salute di tutti, clienti e lavoratori. A tal fine l’Azienda ricorda che la maggior parte delle operatività richieste agli sportelli è disponibile online (attraverso il sito poste.it e le app per i titolari di carte, conti e libretti) e attraverso gli Atm Postamat. In particolare presso gli sportelli automatici si possono effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, pagamento di bollettini di conto corrente premarcati, ricariche telefoniche e di carte Postepay, ma anche operazioni informative quali estratto conto, saldo e lista dei movimenti.
Sempre online è possibile compiere tante altre operazioni, tra cui attivare carte Postepay, aprire libretti e sottoscrivere buoni fruttiferi.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684