Sciopero benzinai, Adoc "Bene revoca, prossimi incontri siano aperti a consumatori" - QdS

Sciopero benzinai, Adoc “Bene revoca, prossimi incontri siano aperti a consumatori”

dariopasta

Sciopero benzinai, Adoc “Bene revoca, prossimi incontri siano aperti a consumatori”

Redazione  |
mercoledì 25 Gennaio 2023 - 18:41

"Ci saremmo aspettati che fosse evitato anche oggi perché ha creato solo disagi e ulteriori aumenti alle pompe", spiega l'associazione

Bene la revoca dello sciopero dei benzinai. Ci saremmo aspettati che fosse evitato anche oggi perché lo sciopero ha creato solo disagi e ulteriori aumenti alle pompe. Siamo preoccupati che si vadano a stravolgere i contenuti del decreto che il ministro Urso ci aveva anticipato al primo tavolo ministeriale con i consumatori. In ogni caso, al di là dell’iter parlamentare del decreto in questione, auspichiamo che i prossimi incontri siano aperti a esercenti e consumatori insieme”. Ad affermarlo in una nota è l’Adoc commentando la revoca dopo un giorno dello sciopero dei gestori dei carburanti.

L’associazione dei consumatori: “Privilegiare tavoli negoziali responsabili”

“Occorre privilegiare tavoli negoziali responsabili a sostegno delle attività degli operatori rispettosi delle regole e delle leggi e dei consumatori che sono l’anello finale più debole della catena”, sottolinea l’associazione dei consumatori.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001