Siracusa, contagi in salita, in una settimana 408 in più - QdS

Siracusa, contagi in salita, in una settimana 408 in più

Luigi Solarino

Siracusa, contagi in salita, in una settimana 408 in più

sabato 19 Dicembre 2020 - 00:00

Ad Augusta, in una casa di riposo, sono stati riscontrati 81 casi di positività tra ospiti e personale sanitario. A Siracusa, invece, quattro persone dell’ufficio comunale Tributi positive al coronavirus

SIRACUSA – Altalenante l’andamento dei contagi da Coronavirus in provincia di Siracusa.

Nel periodo di tempo compreso tra il 10 dicembre ed il 17 dicembre, in cui si sono stati individuati in tutta la provincia ben 408 casi positivi, si è registrato un valore minimo di +29 il 15 dicembre ed un valore massimo di + 71 il 14 dicembre. Un focolaio si è registrato in una casa di riposo di Augusta dove sono stati riscontrati numerosi casi positivi. La notizie è stata data dal primo cittadino, Giuseppe Di Mare, nel proprio profilo Facebook. “Siamo tornati ad 81 positivi. Abbiamo una situazione particolare in una casa di riposo dove ci sono oltre 25 positivi al Covid. Un grazie all’Asp con cui stiamo collaborando per tenere sotto controllo la situazione, che è sotto controllo. Ai vecchietti e al personale il mio abbraccio. Supereremo questo momento difficile insieme, ne sono certo”.

Un altro focolaio è stato riscontrato a Siracusa presso l’ufficio Tributi di via De Caprio dove, fino ad ora, sono stati trovati quattro casi positivi. L’ufficio è stato chiuso e i dipendenti proseguiranno il loro lavoro in modalità smart working fino a quando non saranno stati ultimati gli interventi di sanificazione dei locali.

Frattanto l’Azienda sanitaria provinciale di Siracusa, in applicazione dell’ordinanza n. 64 del 10 dicembre 2020 del presidente della Regione Siciliana, per coloro che fanno rientro in Sicilia in occasione delle festività natalizie, ha messo a disposizione quattro postazioni per l’esecuzione dei tamponi rapidi dal 14 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021, esclusi il 25-26 dicembre 2020 e 1 gennaio 2021. Questi i drive in allestiti in provincia di Siracusa dal Dipartimento di Prevenzione medico e dai Distretti sanitari: Distretto di Noto presso l’Ospedale Trigona; Distretto di Lentini presso la tenda di piazza A. Moro; Distretto di Augusta presso la tenda di Punta Izzo -Marina Militare; Distretto di Siracusa presso la tenda di c/da La Pizzuta -ex Onp.

L’Asp di Siracusa precisa che i soggetti che, a partire dal giorno 14 dicembre 2020 e fino al 7 gennaio 2021, faranno ingresso nel territorio della Regione Siciliana, per ragioni connesse al periodo delle festività, sono tenuti a registrarsi su www.siciliacoronavirus.it (sono esclusi i pendolari oppure coloro che si siano allontanati dal territorio regionale nei giorni immediatamente antecedenti e per recarsi nel territorio nazionale per un periodo inferiore a quattro giorni). I soggetti, inoltre, dovranno dare atto, nel “form” di registrazione, di avere effettuato il tampone molecolare entro le 48 ore antecedenti all’arrivo in Sicilia.

Chi non ha effettuato il molecolare, in alternativa può scegliere una delle seguenti opzioni: recarsi presso un drive in per effettuare un tampone rapido. Se negativo dovrà ripeterlo dopo cinque giorni. In questo intervallo di cinque giorni bisognerà utilizzare sempre i dispositivi di protezione individuali onde evitare di avere contatti stretti con chiunque; recarsi presso un laboratorio privato a sue spese per effettuare un tampone molecolare (con onere della struttura di dare comunicazione dell’esito al Dipartimento di Prevenzione); nel caso in cui il soggetto non segua alcuna delle procedure precedenti è obbligato a porsi in quarantena per 10 giorni presso il proprio domicilio.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684