Stupro di gruppo su una 15enne, arrestato compagno di classe - QdS

Stupro di gruppo su una 15enne, arrestato compagno di classe

web-pv

Stupro di gruppo su una 15enne, arrestato compagno di classe

web-pv |
martedì 01 Febbraio 2022 - 16:50

Una ragazza di 15 anni ha denunciato di essere stata vittima di violenza da parte del branco. In manette un suo compagno di classe

Una ragazza di 15 anni ha denunciato di essere stata vittima di una violenza sessuale di gruppo venerdì scorso a Reggio EmiliaPer lo stupro è finito ai domiciliari, un compagno di classe della giovane, mentre un altro 15enne è al momento indagato.

La dinamica

Secondo quanto rivelano la ‘Gazzetta di Reggio’ e ‘Il Resto del Carlino’, i fatti risalirebbero a venerdì scorso: cinque giovani, due ragazze e tre ragazzi, non vanno a scuola a causa di uno sciopero e si riuniscono a casa di uno di loro. I giovani abusano di bevande alcoliche e a quanto pare qualcuno ne approfitta per fare sesso. Alle 15.20 la sorella della 15enne chiama il 112 denunciando la violenza. I carabinieri arrivano nell’appartamento e trovano la porta aperta, la casa vuota. Il giovane padrone di casa viene trovato impaurito sul retro del palazzo al telefono con il padre.

L’arresto

La giovane vittima finisce all’ospedale, dove le viene riscontrato un tasso alcolemico molto alto sebbene siano passate otto ore ed ‘ecchimosi bluastre’. Il giovane è stato arrestato domenica scorsa e portato al Pratello di Bologna. In udienza di convalida davanti al Tribunale dei Minorenni di Bologna, il quindicenne, difeso dall’avvocato Giacomo Fornaciari, rende dichiarazioni spontanee ammettendo il sesso però ”consenziente”. Il pm, sottolineano i quotidiani locali, considerato ”lo stato di quasi flagranza del reato” e la gravità dell’accaduto con un forte ”elemento psicologico”, sostiene la necessità della permanenza nel carcere minorile. Il giudice, considerando che l’imputato è incensurato, concede al quindicenne i domiciliari nell’abitazione del padre.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684