Su Prime Video "Senza rimorso" di Stefano Sollima - QdS

Su Prime Video “Senza rimorso” di Stefano Sollima

Francesco Torre

Su Prime Video “Senza rimorso” di Stefano Sollima

giovedì 15 Luglio 2021 - 00:00

Dal romanziere che ha ispirato “Caccia a Ottobre Rosso” e “Giochi di potere” e dal regista di “Gomorra – La Serie”, un action convenzionale

Regia di Stefano Sollima.
Con Michael B. Jordan (John Kelly), Guy Pearce (Clay), Jody Turner-Smith (Karen Greer).
Usa 2021, 109’.
Distribuzione: Amazon Prime Video

Dal romanziere che ha ispirato “Caccia a Ottobre Rosso” e “Giochi di potere” e dal regista di “Gomorra – La Serie”, un action convenzionale con un personaggio bidimensionale e la rievocazione della più classica “teoria del complotto”.

Tornato da pochi mesi dallo scenario di guerra siriano, l’agente dei Navy Seal John Kelly non riesce a salvare la moglie incinta da un efferato omicidio avvenuto dentro le mura domestiche. In preda al desiderio di vendetta, convince un’amica Comandante dell’esercito a fornirgli delle informazioni riservate, si fa incarcerare per ottenere l’attenzione dei vertici della CIA e viene spedito con un corpo scelto per una missione nella quale scoprirà il vero volto del potere.

Aggrappata all’unico elemento drammaturgico che sospinge la storia – la tensione vendicativa del protagonista – la sceneggiatura di Taylor Sheridan e Will Staples si mostra più interessata a stupire con un’escalation di corpo a corpo, esplosioni ed effetti a sorpresa che non ad approfondire le dinamiche interne ai personaggi e al contesto geopolitico di riferimento.
Sollima colpisce lo sguardo con un paio di sequenze di grande impatto visivo (tra cui la scena subacquea nella prima parte) e prova sempre a non far sentire troppo la finzione – soprattutto negli schemi di montaggio – nei momenti in cui l’estetica del videogame prende il sopravvento, ma tende a prendersi troppo sul serio e non gioca mai in chiave metacinematografica con i cliché del genere di riferimento (come per esempio fa “John Wick”, la cui trama parte più o meno da un’identica premessa).

Conseguentemente, non c’è praticamente mai modo di entrare in empatia con il protagonista e le sue gesta rimangono spesso avvolte da un’aura di insensatezza.

Voto: ☺1/2☻☻☻

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x