Transizione energetica e tutela dell’ambiente: il ruolo del gas naturale - QdS

Transizione energetica e tutela dell’ambiente: il ruolo del gas naturale

redazione

Transizione energetica e tutela dell’ambiente: il ruolo del gas naturale

sabato 16 Ottobre 2021 - 04:50

Oggi l’Asec Trade è una “visual identity” per l’intero territorio regionale e nazionale

Comunicazione aziendale

DOSSIER ECOSISTEMA, UN PIANETA DA SALVARE

Rispetto dell’ambiente e sguardo rivolto al futuro per accettare le nuove sfide del domani. Eccoli alcuni punti fermi che l’Asec Trade Srl, l’azienda che si occupa della commercializzazione del gas naturale nella Sicilia Orientale, consolida di fronte alla tematica “Ecosistema, un Pianeta da Salvare”.

In questo scenario, il gas naturale ha un ruolo importante da giocare. “Si tratta di una delle fonti energetiche più diffuse nel nostro paese, fondamentale per ridurre l’inquinamento atmosferico – afferma Giovanni La Magna, presidente di Asec Trade Srl – e nel bilancio energetico italiano il gas naturale gioco un ruolo importante non solo per i consumi finali (dal piccolo cliente domestico al grosso cliente energivoro), ma anche per la produzione di energia elettrica. Il metano – prosegue La Magna – oggi è fondamentale, ma in futuro ci sarò spazio per biometano e idrogeno se adeguatamente incentivati”.

Oggi l’Asec Trade è una “visual identity” per l’intero territorio regionale e nazionale. Un’azienda che grazie ai componenti del Cda (Francesco Nauta e Massimiliano Giacco) e al socio unico, ovvero l’amministrazione comunale nella figura del Sindaco di Catania Salvo Pogliese, incarna uno spirito veloce e intraprendente che vuole raccogliere le sfide che puntano alle energie rinnovabili e nel totale rispetto dell’ambiente. “Per arrivare alla transizione energetica, quella radicale e definitiva, fatta integralmente da fonti rinnovabili ed economia circolare- dichiara il dirigente di Asec Trade Srl Gaetano Pirrone-serve oggi e servirà in futuro sempre più gas naturale. In altre parole, a spingerci verso l’uscita dalle fonti fossili sarà una di esse: il metano”.

Nessuna meraviglia dunque se il recente nuovo rapporto annuale dell’Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA) sottolinea la crescita dei consumi di questa fonte di energia a ritmi superiori a tutte le altre. Il gas naturale ha contribuito a ridurre l’inquinamento atmosferico e limitare l’aumento delle emissioni di CO2 legate al settore energetico, perché è andato a sostituire una parte del carbone e petrolio nella generazione di elettricità, nel riscaldamento e negli usi industriali. Nella fase legata alla transizione energetica c’è però il risvolto della medaglia con un costo da pagare per giungere agli obiettivi prefissati. Il gas naturale e la CO2 sono stati purtroppo recentemente oggetto di pesanti rincari, trascinando anche gli inevitabili aumenti dell’energia elettrica.

L’Asec Trade, pur subendo gli aumenti dei prezzi come i clienti finali e dovendo inoltre contrastare l’elevatissima volatilità dei prezzi sui mercati all’ingrosso, è dalla parte dei propri clienti con tutti gli strumenti di cui dispone: dalle bollette semplici, puntuali e trasparenti ad un sito web facilmente accessibile, con un’area riservata (MyAsec) per controllare i costi energetici, passando per l’innovazione e la semplicità dei metodi di pagamento delle bollette (carta di credito e Paypal su bolletta Smart e MyAsec, PagoPA, etc.) oltre ad un call center locale efficace e sempre pronto a rispondere alle esigenze dei propri utenti.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684