“Vecchi amici e nuove pagine da scrivere”, il Ritorno al Futuro di Giammusso in FdI - QdS

“Vecchi amici e nuove pagine da scrivere”, il Ritorno al Futuro di Giammusso in FdI

redazione

“Vecchi amici e nuove pagine da scrivere”, il Ritorno al Futuro di Giammusso in FdI

martedì 16 Luglio 2019 - 00:00
“Vecchi amici e nuove pagine da scrivere”, il Ritorno al Futuro di Giammusso in FdI

Il sindaco di Gravina ha ufficializzato l’ingresso nel partito di Giorgia Meloni

GRAVINA DI CATANIA – L’arrivo di Giorgia Meloni a Catania ha sancito quello che da Massimiliano Giammusso – sindaco di Gravina di Catania e presidente del movimento politico culturale Avanguardia – è stato definito un “Ritorno al Futuro” per “una comunità politica che ha ritrovato unità sui valori e sulla condivisione del percorso che restituirà progettualità all’azione politica per il rilancio del territorio etneo”.

“Con l’ufficialità dell’ingresso in Fratelli d’Italia – commenta Massimiliano Giammusso – siamo pronti a scrivere una nuova pagina politica. Le dinamiche degli ultimi anni ci avevano consegnato una fase che sotto certi aspetti ha penalizzato le giovani generazioni, i militanti ma sopratutto la formazione di una classe dirigente che tenesse insieme l’esperienza sul campo e le nuove energie che operavano con impegno e passione per costruire radicamento sul territorio”.

Si tratta di un ‘Ritorno al Futuro’ – spiega il primo cittadino – perché ritroviamo gli amici con cui abbiamo iniziato a fare politica e con i quali condividiamo da sempre valori e orizzonti culturali, ma ci proponiamo di progettare il futuro e lo sviluppo umano, sociale ed economico della nostro territorio. Scegliamo di aderire a un partito autenticamente conservatore che concretamente parla alle reali esigenze dei cittadini seguendo la traccia dei valori che contraddistinguono la nostra identità”.

“Torniamo – afferma Giammusso – a parlare di famiglia, di lavoro, di infrastrutture sulla base del ‘patriottismo municipale’ richiamato da Guido Castelli, già sindaco di Ascoli Piceno e presidente della Fondazione Ifel per la finanza e l’economia locale”, sottolinea.

“Il nostro punto di partenza – prosegue il sindaco – è l’ottimo risultato del 10% ottenuto a Gravina da Fratelli d’Italia alle scorse elezioni europee, che ci ha visti coinvolti nel sostegno a Giorgia Meloni, Raffaele Stancanelli e Luca Cannata che ufficialmente ha fatto ingresso in Fratelli d’Italia insieme alla sorella Rossana Cannata, deputata all’assemblea regionale siciliana.

“Ringrazio – conclude il sindaco – Basilio Catanoso e Salvo Pogliese per essere stati dei punti di riferimento insostituibili in questi anni difficili nella destra italiana”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684