Vendemmia 2022, le previsioni Consorzio Vini Doc per la Sicilia - QdS

Vendemmia 2022 in Sicilia, le previsioni: produzione in lieve calo, ma qualità al top

webms

Vendemmia 2022 in Sicilia, le previsioni: produzione in lieve calo, ma qualità al top

webms |
lunedì 01 Agosto 2022 - 17:08

Quest'anno in Sicilia la vendemmia sarà quantitativamente meno produttiva rispetto al 2021, ma qualità dei vini siciliani rimarrà ottima. Le previsioni del Consorzio di tutela Vini Doc Sicilia.

Produzione in lieve calo, ma qualità assicurata per i vini siciliani: sono queste le previsioni per la vendemmia 2022 in Sicilia.

Ecco il commento di Antonio Rallo, presidente del Consorzio di tutela Vini Doc Sicilia.

“In Sicilia la vendemmia 2022 sarà la più lunga d’Italia”: le previsioni

“Ci apprestiamo a vivere una vendemmia che si registra come sempre la più lunga d’Italia: mediamente oltre cento giorni, sebbene l’inizio sia stato qualche giorno più avanti rispetto allo scorso anno”, spiega Rallo.

Sulla stagione della vendemmia quest’anno hanno inciso notevolmente le temperature miti dello scorso inverno e della scorsa primavera. La raccolta è iniziata relativamente presto. Ciò non vuol dire, però, che la produzione sarà maggiore, ma di certo si potrà contare sulla qualità del Made in Sicily.

“Procediamo, dagli ultimi giorni di luglio, con le varietà precoci, fino ad arrivare all’autunno. La vendemmia 2022 si preannuncia con un 10-15% di produzione in meno rispetto al 2021, ma senz’altro molto soddisfacente per l’ottima qualità delle uve”.

Il calo di produzione stimato è legato al ridotto peso del frutto di quest’anno. L’autunno 2021 è iniziato con le grandi piogge di novembre e le temperature sono rimaste nella media stagionale fino all’inizio di febbraio, quando è iniziato il freddo. Il freddo invernale e il fresco primaverile avrebbero ritardato il germogliamento di una decina di giorni rispetto alle date attese.

La crescita appare più lenta, secondo le previsioni del Consorzio Doc Sicilia sulla vendemmia 2022, ma risulta comunque regolare e omogenea. Nessun rischio, quindi, per la qualità del prodotto finale.

Immagine di repertorio

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684