L’abusivismo costiero vale 1,5 mld di euro - QdS

L’abusivismo costiero vale 1,5 mld di euro

Rosario Battiato

L’abusivismo costiero vale 1,5 mld di euro

giovedì 29 Maggio 2014 - 00:00
L’abusivismo costiero vale 1,5 mld di euro

Legalità e lavoro se fossero disposte la demolizione o la riconversione degli immobili costruiti entro 150 m. dalla battigia. Ne gioverebbero edilizia, con 22 mila occupati, e paesaggi ai fini turistici

PALERMO – La Sicilia dell’abusivismo costiero è un fenomeno talmente vasto e complesso che nella sua interezza è sconosciuto persino agli uffici regionali. Nei 120 Comuni costieri isolani coinvolti si nascondono, più o meno velatamente, centinaia di migliaia di abusi e non si tratta soltanto di fabbricati.
Demolire non può essere l’unica soluzione, anche perché i costi sarebbero esorbitanti e insostenibili per i Comuni, e pertanto la soluzione, proposta in diversi disegni di legge presentati all’Ars in passato come oggi, potrebbe passare da un grande piano di risanamento che provveda ad abbattere le opere irrecuperabili e a sanare il resto. Si tratterebbe di una grande opera pubblica che metterebbe in circolo risorse per l’edilizia e che favorirebbe il turismo, rimodellando la bellezza delle nostre coste. L’operazione, anche con l’ausilio di fondi europei ad hoc, potrebbe valere fino a 2 miliardi di euro.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684