Senza ispettori, evasione miliardaria - QdS

Senza ispettori, evasione miliardaria

Germana Bevilacqua e Patrizia Penna

Senza ispettori, evasione miliardaria

martedì 29 Novembre 2011 - 00:00

Sommerso. Pochi ispettori sul campo, controlli insufficienti.
Attività ispettiva. Bilancio Sociale Inps Sicilia: nel 2010 le aziende visitate sono state 4.495, a fronte di un totale di 371.648 realtà imprenditoriali presenti su tutto il territorio siciliano.
Dati provinciali. Maglia nera a Palermo e Messina che insieme registrano il 50% del totale dei lavoratori in nero. Segue Catania con il 17%. Fanalino di coda Agrigento (4%).

PALERMO – 4.495 le aziende visitate, 36 i milioni di euro evasi e 15.114 i rapporti di lavoro annullati: sono questi i numeri dell’attività ispettiva svolta nel 2010 e documentata nel Bilancio Sociale appena pubblicato dall’Inps Sicilia.
Se il controllo effettuato su quello che risulta essere l’1,2% del totale delle aziende presenti sul territorio siciliano (371.648) ha prodotto la bellezza di 36 milioni di euro, facendo un rapidissimo calcolo possiamo approssimativamente calcolare che esiste un potenziale di quasi 3 miliardi di euro di mancato gettito ogni anno: una cifra enorme che non può passare inosservata e che non può non costituire un incentivo a fare di più sul fronte dei controlli e delle ispezioni. Senza contare che l’evasione contributiva accertata e riportata riguarda solo ed esclusivamente i contributi previdenziali. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684