Autostima e crescita personale - QdS

Autostima e crescita personale

Arena Maurizio

Autostima e crescita personale

giovedì 06 Agosto 2020 - 00:00
Autostima e crescita personale

Un ruolo importante nell’autostima e nella crescita personale è quello della motivazione

Un ruolo importante nell’autostima e nella crescita personale è quello della motivazione, intesa come espressione dei motivi che inducono un individuo a compiere o tendere verso una determinata azione.

Quando si parla di motivazione si fa riferimento allo stato di tensione che si crea per il raggiungimento di un bisogno, all’obiettivo preposto e al comportamento strumentale che consente il soddisfacimento dell’individuo. In base agli obiettivi che si vogliono raggiungere o evitare, l’individuo, percepisce i propri mezzi e limiti, attraverso la stima di sé, e l’attribuzione dei propri successi/insuccessi a cause variabili distinte in esterne-interne-stabili (Abilità, Impegno, Strategie appropriate) e instabili-controllabili-incontrollabili (Fortuna, Malessere temporaneo, Attività troppo difficili, Pregiudizi altrui).

La motivazione sarà alta quando gli individui attribuiscono i propri successi alle capacità personali, e i propri insuccessi a un impegno insufficiente, essi sono capaci di continuare ad applicarsi nonostante gli insuccessi e tendono pure a intraprendere compiti più difficili.La motivazione sarà invece bassa quando gli individui attribuiscono i propri insuccessi a deficit d’incapacità e incompetenza e i propri successi a fattori casuali, essi tenderanno a impegnarsi poco, e rinunceranno facilmente alle prime difficoltà. L’attribuzione a cause stabili, controllabili e interne all’individuo ha, in caso di raggiungimento di un successo, un innalzamento dell’autostima nell’individuo. L’attribuzione a cause esterne a sé, instabili e poco controllabili, porta a un calo dell’autostima e della fiducia in se stessi. Dubitare, procrastinare e isolarsi, sono le principali cause della demotivazione, che minano profondamente l’autostima. Il dubbio nasce quando siamo di fronte a qualcosa di nuovo o d’importante, è la voce che contrasta l’ambizione, che ci suggerisce che potremmo non farcela o che potrebbe accadere qualcosa di spiacevole o inaspettato.

Il dubbio si contrasta sulla fiducia nella capacità di fare nelle situazioni indesiderate e nella possibilità di recuperare in caso di risultati indesiderati o fuori programma; e sul focus di studiare cosa può accadere e immaginare la situazione. La procrastinazione è l’atto di sostituire attività prioritarie e importanti con attività piacevoli o compiti meno rilevanti o urgenti, si contrasta con l’azione. L’isolamento rende intollerante agli altri, distante, fastidioso e vulnerabile, si contrasta con l’amore, imparando a guardare le cose belle che la vita ha donato, come dono gratuito ricevuto.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684