Aerolinee Siciliane, a disposizione per progetto compagnia siciliana

Una nuova compagnia in Sicilia contro il caro voli, si fa avanti Aerolinee siciliane

epmedia

Una nuova compagnia in Sicilia contro il caro voli, si fa avanti Aerolinee siciliane

epmedia |
mercoledì 04 Gennaio 2023 - 13:51

Il presidente Crispino: "Il nostro capitale e le nostre competenze sono a disposizione. Intendiamo investire nella nuova iniziativa senza indugio"

Caro voli da e per la Sicilia. Dopo l’esposto Codacons, e gli interventi del presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani (è stata aperta un’istruttoria da parte dell’AGCM, volta a valutare l’eventuale esistenza di un “cartello” tra compagnie aeree, ndr) è la stessa associazione dei consumatori a costituire un comitato per lanciare la nascita di una compagnia aerea siciliana, a partecipazione pubblica e privata, che risolverebbe i problemi esistenti.

Luigi Crispino “a disposizione del progetto” di una nuova compagnia aerea siciliana

Non è tardata ad arrivare, in queste ore, la proposta di adesione di Eurolinee Siciliane.

“Il nostro capitale e le nostre competenze sono a disposizione. Intendiamo investire nella nuova iniziativa senza indugio. Il punto non è farsi concorrenza tra iniziativa siciliane, ma risolvere la questione del caro biglietti e avviare uno sviluppo che irrobustisca la solidarietà tra i siciliani”. Lo afferma in una nota il presidente di Aerolinee Siciliane, Luigi Crispino, a seguito dell’annuncio dell’interessamento dell’esperto Francesco La Fauci e del Codacons al problema dei collegamenti aerei con la Sicilia, sollevato nei giorni scorsi anche dal presidente della Regione Renato Schifani.

Crispino: “Nostra società pronta a collaborare”

“A noi – dice Crispino, che in passato aveva fondato la compagnia Air Sicilia – la soddisfazione di sapere che tre anni fa abbiamo indicato la strada vincente per risolvere la questione del trasporto aereo siciliano. Oggi La Fauci e il Codacons sembra che vogliano seguire la medesima strada. La nostra società esiste ed è pronta a collaborare, sia investendo nella nuova iniziativa che mettendo a disposizione quel che è stato già fatto”.

Crispino: “interrompere il flusso incontrollato di contributi richiesti dalle compagnie”

“L’importante – sottolinea Crispino – è che la Regione Siciliana interrompa il flusso poco controllabile di contributi richiesti da molte compagnie per assicurare tratte specifiche e la loro attività ordinaria. I contributi desertificano la concorrenza. Nessun vettore andrà mai in una destinazione dove ci sia un altro vettore che riceve contributi. Questa sarebbe infatti concorrenza sleale. Il paradosso è che conduce alla fine ad un aumento dei costi e quindi dei prezzi dei biglietti aerei o all’interruzione dei collegamenti”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001